La luce del futuro - volume A

La lingua e lo stile nel testo narrativo Nome Descrizione Esempio Metonimia Sostituzione di un termine con un altro, che abbia con il primo un rapporto di vicinanza logica. Tale vicinanza varia secondo diverse tipologie. „ contenente per contenuto: Ho bevuto un sorso della coppa, e basta; ora è finito. (Igino Ugo Tarchetti) „ autore per opera: Si alzò e andò al pianoforte. Si tolse gli anelli dei quali erano cariche le sue dita. Suonò Bach. (William Somerset Maugham) „ effetto per causa: Ma io la roba mia l ho fatta col sudore della fronte. (Giovanni Verga) Sineddoche Espressione di un concetto me- Ho una sola bocca da sfamare, ed è la bocca della diante un altro, che intrattiene con persona che più tengo a sfamare. (Charles Dickens) il primo una relazione di quantità: per esempio la parte per il tutto, o il singolare per il plurale. Metafora Sostituzione di un espressione di Marco è una volpe. [si intende: è furbo come una volpe] senso proprio con un altra, di senso figurato, associata alla prima tra- Avevo sempre sentito di essere un pesce incapace di navigare da solo in quel sobbollente mare. mite un rapporto di somiglianza. (Giorgio Caproni) Perifrasi Giro di parole usato per indicare [...] andò [...] a ricevere il premio della sua carità. qualcosa a cui ci si potrebbe riferi- [cioè morì ] (Alessandro Manzoni) re con un unico termine. Antifrasi Espressione che afferma, spesso «Sì, Raptor era un grande insegnante disse Harcon intenzioni ironiche, l oppo- ry ad alta voce, «peccato per quel piccolo difetto di sto di ciò che si vuole comunicare avere Lord Voldemort che gli spuntava dalla nuca . (J.K. Rowling) realmente. Litote Forma di attenuazione, basata sul- Don Abbondio (il lettore se n è già avveduto) non la negazione del contrario di ciò era nato con un cuor di leone. che si vuole enunciare. Iperbole Esagerazione di concetti e descrizioni, per eccesso ma anche per difetto: serve a sottolineare con maggiore intensità la portata di un fenomeno. „ per eccesso: Lucevan gli occhi suoi più che la stella. (Dante Alighieri) „ per difetto: Allora, per cominciare, due spaghetti. (Georges Simenon) Sinestesia Accostamento di espressioni o In un silenzio che però era soltanto per me e che finiconcetti facenti capo ad ambiti va appena fuori del mio sonno, come io avvertivo, nel mormorio dei compagni e dei genitori o della strada; sensoriali diversi. un mormorio bianco, perché anche da bambino tenevo le imposte aperte, non tanto per paura quanto per non isolarmi del tutto. (Paolo Volponi) 143

La luce del futuro - volume A
La luce del futuro - volume A
Narrativa