Ti racconto la Storia - volume 3

Questo insieme di idee giustificò lo sfruttamento indiscriminato delle risorse e delle materie prime delle colonie, l imposizione del lavoro forzato e delle tasse alle popolazioni conquistate, la disparità di trattamento fra bianchi e indigeni. GLI ACCORDI DI SPARTIZIONE DELL AFRICA Gli Stati europei, per evitare di scontrarsi per i possedimenti coloniali in Africa, si attennero alla regola concordata nel 1885 alla Conferenza internazionale di Berlino: ogni potenza che si impossessava di una zona costiera aveva il diritto di occupare anche il territorio dell entroterra; gli altri Stati avrebbero riconosciuto il suo dominio. Gli accordi per la spartizione portarono a tracciare in Africa dei confini arbitrari, decisi cioè sulla base degli interessi delle potenze straniere senza tener conto della storia di un continente dove convivevano da secoli popolazioni nomadi, grandi imperi indigeni e una moltitudine di etnie e tribù ( carta a p. 85). studio con metodo Memorizzo UNA CONQUISTA VIOLENTA I colonizzatori, forti delle loro armi e capaci di sfruttare le discordie esistenti tra le popolazioni indigene, incontrarono quasi sempre una debole opposizione; tuttavia la conquista fu spesso attuata con metodi violenti. La Germania occupò l Africa sud-occidentale massacrando la popolazione locale degli Herero. Nel Congo belga, possedimento personale del re Leopoldo del Belgio e poi colonia statale dal 1908, milioni di indigeni morirono per il lavoro forzato a cui furono sottoposti. Nell Africa meridionale i boeri, discendenti di coloni olandesi insediatisi in quell area nel Seicento, si opposero nel 1899 alla conquista degli inglesi, attirati dalla scoperta di miniere d oro e diamanti nella zona. La Guerra anglo-boera finì nel 1902 con la sconfitta degli antichi coloni e la creazione dell Unione sudafricana, parte dell Impero britannico. Negli stessi anni, la repressione da parte degli Stati Uniti della rivolta indipendentista nelle Filippine provocò 200 000 vittime fra gli insorti. In Asia, anche la Russia represse ogni tentativo di resistenza nella sua espansione in Turkestan (nell attuale Asia centrale). studio con metodo Memorizzo L illustrazione mostra le grandi potenze europee mentre si spartiscono il mondo. 82 UNIT 1 Il mondo tra Ottocento e Novecento 1884-85 Conferenza di Berlino Comprendo Sottolinea nel testo i criteri per la spartizione dell Africa decisi nella Conferenza di Berlino. 1899-1902 Guerra anglo-boera Comprendo Rispondi. - Come si concluse la Guerra anglo-boera? _____________________________________ _____________________________________

Ti racconto la Storia - volume 3
Ti racconto la Storia - volume 3
Dal Novecento a oggi. CAPITOLO DEMO: 5 - La Prima guerra mondiale