Capitolo 8 - DALLA RIVOLUZIONE RUSSA ALLO STALINISMO IN UNIONE SOVIETICA

capitolo

8

INQUADRo L’ARGOMENTO...

La partecipazione alla Prima guerra mondiale causò in Russia una crisi generale, che portò alla fine dell’impero zarista: con la Rivoluzione d’ottobre del 1917 i comunisti conquistarono il potere, sperando di innescare la scintilla di una rivoluzione mondiale. Ciò non avvenne e nel nuovo Stato nato dalla rivoluzione, l’Urss (Unione delle repubbliche socialiste sovietiche), si instaurò a partire dagli anni Venti una rigida dittatura del Partito comunista, sotto la guida prima di Lenin e poi di Stalin.

... nello spazio

Osserva la carta e rispondi

  • Quali repubbliche facevano parte dell’Urss nel 1924?
  • Qual era la repubblica più grande?
  • Osserva i nomi delle repubbliche: quali aggettivi hanno in comune? Da quali parole derivano?

unità 2 La Grande guerra e la crisi dell’equilibrio europeo

Dalla rivoluzione russa allo stalinismo in Unione sovietica

L’Urss nel 1924

... nel tempo

Osserva la linea del tempo e rispondi

  • Quando nacque l’Urss?
  • In quale anno salì al potere Stalin?

Osserva la linea del tempo e rispondi

  • 01apertura_domande_bianco?
  • 01apertura_domande_bianco?

1917

  • Rivoluzione di febbraio: fine dello zarismo
  • Rivoluzione d’ottobre: i bolscevichi guidati da Lenin prendono il potere

1918

  • Pace di Brest-Litovsk tra Russia e Imperi centrali

1918-21

  • Guerra civile; Lenin impone il comunismo di guerra

1919

  • Viene fondata la Terza internazionale

1921

  • Lenin inaugura la Nuova politica economica (Nep)

1922

  • Nascita dell’Urss (Unione delle repubbliche socialiste sovietiche)

1924

  • Muore Lenin; Stalin sale al potere

1928

  • Stalin avvia i piani quinquennali per lo sviluppo economico
  • Inizia la collettivizzazione delle campagne

1934-38

  • Grande terrore: repressioni contro gli oppositori di Stalin

capitolo 8 Dalla rivoluzione russa allo stalinismo in Unione Sovietica

... nel presente

Discuti con i tuoi compagni, con l’aiuto dell’insegnante

I regimi dittatoriali, come quello instaurato dal Partito comunista in Urss, privano i cittadini dei diritti fondamentali, tra cui la libertà di esprimere le proprie idee. L’articolo 19 della Dichiarazione Universale dei diritti umani, approvata nel 1948 dall’Onu, afferma invece: «Ogni individuo ha diritto alla libertà di opinione e di espressione, incluso il diritto di non essere molestato per la propria opinione».

  • Che cosa ne pensi?
  • Secondo te, la libertà di espressione deve comunque avere dei limiti? Quali?

LE MIE IPOTESI

Prima di entrare nel vivo degli eventi, prova a esprimere la tua opinione

La rivoluzione russa, nata dalla speranza di una società più egualitaria, portò in realtà alla dittatura del Partito comunista.

  • Il regime di Stalin, in particolare, fu molto rigido, al punto da controllare ogni aspetto della vita del paese. Perché, secondo te? Che cosa temeva Stalin?
<

Ti racconto la Storia - volume 3
Ti racconto la Storia - volume 3
Dal Novecento a oggi