CAPITOLO 15 – LA COSTRUZIONE DELL’UNITÀ NAZIONALE: ITALIA E GERMANIA

INQUADRO L’ARGOMENTO...

Dopo i moti del 1848, in particolare in Italia e in Germania si affermò la volontà di costruire un’unità nazionale. In Italia l’abilità politico-diplomatica di Cavour, primo ministro del Regno di Sardegna, fu decisiva per sconfiggere gli austriaci e arrivare alla proclamazione del Regno d’Italia, a cui poi furono annessi Veneto e Lazio. In Germania la potenza militare prussiana e la guida di Bismarck portarono alla nascita del Secondo impero tedesco. Nel frattempo, l’Italia passava dal governo della Destra a quello della Sinistra, sino alla disfatta coloniale e alla crisi di fine secolo.

... CON I DATI L’analfabetismo in Italia dopo l’Unità

Osserva IL GRAFICO e rispondi

Nel 1861 l’Italia unita presentava molti problemi, tra cui l’analfabetismo: circa il 74% degli italiani non sapeva né leggere né scrivere, ma la situazione era molto diversa da regione a regione.

  • In quale zona geografica d’Italia il tasso di analfabetismo era più alto?

... NEL TEMPO

  • 1852
  • Cavour diventa primo ministro del Regno di Sardegna
  • 1859
  • Seconda guerra d’indipendenza
  • 1860
  • 26 ottobre: Garibaldi consegna a Vittorio Emanuele II i territori del Sud Italia conquistati
  • 1861
  • Proclamazione del Regno d’Italia
  • 1862
  • Otto von Bismarck diventa cancelliere del Regno di Prussia
  • 1866
  • Terza guerra d’indipendenza
  • 1870
  • L’Italia annette Roma e il Lazio
  • 1871
  • Unificazione della Germania: proclamazione del Secondo impero
  • 1876
  • Fine del governo della Destra storica in Italia e inizio della prevalenza della Sinistra storica
  • 1882
  • L’Italia sottoscrive la Triplice Alleanza con Germania e Austria-Ungheria
  • 1896
  • Sconfitta italiana a Adua (Etiopia)
  • 1900
  • Omicidio del re Umberto I

Osserva la linea del tempo e rispondi
  • Quanti anni passarono tra la nascita del Regno d’Italia e l’unificazione della Germania?
  • Quando e con l’annessione di quale territorio si completò l’unificazione dell’Italia?

... NEL PRESENTE – Educazione civica

DISCUTI CON I TUOI COMPAGNI, CON L’AIUTO DELL’INSEGNANTE

Nonostante l’unificazione nazionale, l’Italia, che per secoli era stata politicamente divisa e sottoposta a diverse dominazioni straniere, si presentava ancora come un paese segnato da forti disuguaglianze politiche, sociali e culturali, anche per quanto riguardava il livello d’istruzione.

  • Oggi l’Italia come si presenta? Ti sembra che ci siano ancora forti disuguaglianze al suo interno? Fai alcuni esempi.

LE MIE IPOTESI

Prima di entrare nel vivo degli eventi, prova a esprimere la tua opinione

Come studierai in questo capitolo, a guidare l’unificazione della penisola italiana fu il Regno di Sardegna, che all’epoca era governato dai Savoia e che aveva già ottenuto una Costituzione.

  • Secondo te, come mai fu proprio questo Stato a ricoprire un ruolo di primo piano?

Ti racconto la Storia - volume 2
Ti racconto la Storia - volume 2
Dal Rinascimento alla fine dell’Ottocento