CAPITOLO 12 – LA RIVOLUZIONE FRANCESE

INQUADRO L’ARGOMENTO...

Nel 1789 la Francia fu investita da una rivoluzione che sarebbe durata per i dieci anni successivi. Fu un evento complesso, dovuto a cause politiche, economiche e sociali, il cui simbolo e atto d’inizio fu l’assalto alla fortezza della Bastiglia, il 14 luglio 1789. La Rivoluzione francese cambiò per sempre la società e il modo di pensare e di gestire la politica.

... CON UN'IMMAGINE L’albero della libertà

Osserva la carta e rispondi

L’immagine rappresenta il cosiddetto “albero della libertà”, divenuto il simbolo della Rivoluzione francese e dell’affermazione dei princìpi di libertà e uguaglianza. Il primo fu piantato a Parigi nel 1790, seguito da molti altri alberi in diverse città.

  • Osserva bene l’albero: in cima c’è un berretto rosso. Non è solo lì: cercalo in altri punti dell’immagine. Secondo te, che significato ha?

... NEL TEMPO

  • 1775-83
  • Guerra d’indipendenza americana
  • 1789
  • 15 maggio: Luigi XVI convoca gli Stati generali per mettere al voto l’imposizione di nuove tasse
  • 20 giugno: giuramento della Pallacorda tra i rappresentanti dei cittadini nell’Assemblea nazionale
  • 14 luglio: presa della Bastiglia. A Parigi la folla assalta la fortezza simbolo del governo monarchico
  • 1791
  • Luigi XVI tenta la fuga ma viene fermato a Varennes
  • 1792
  • 10 agosto: la folla assalta il palazzo reale delle Tuileries
  • 22 settembre: nasce la Prima repubblica francese

  • 1793
  • 21 gennaio: Luigi XVI viene condotto alla ghigliottina
  • 1794
  • 26-27 luglio: i rivoluzionari Robespierre e Saint-Just vengono giustiziati

Osserva la linea del tempo e rispondi
  • Quanto tempo trascorse tra la riunione degli Stati generali e la presa della Bastiglia?
  • Quale fu il destino di Robespierre, uno dei “capi” della Rivoluzione?

... NEL PRESENTE – Educazione civica

DISCUTI CON I TUOI COMPAGNI, CON L’AIUTO DELL’INSEGNANTE

La Guerra d’indipendenza americana e poi la Rivoluzione francese rivendicarono il rispetto dei diritti dell’uomo, in particolare la libertà e l’uguaglianza. Oggi questi diritti sono riconosciuti sia dalla Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo (articolo 1) sia dalla Carta dei diritti fondamentali dell’Unione Europea, sia dalla nostra Costituzione (articolo 2).

  • Esistono ancora nel mondo paesi in cui i diritti umani sono negati? Conosci associazioni che si battono per il riconoscimento e la difesa di questi diritti?

LE MIE IPOTESI

Prima di entrare nel vivo degli eventi, prova a esprimere la tua opinione

La Rivoluzione francese fu una reazione nei confronti della monarchia assoluta da cui derivarono importanti conquiste per il popolo francese, e non solo.

  • Pensi che gli ideali illuministi come la libertà delle persone e l’uguaglianza dei cittadini davanti alla legge abbiano trovato grazie a questa rivoluzione una loro affermazione?

Ti racconto la Storia - volume 2
Ti racconto la Storia - volume 2
Dal Rinascimento alla fine dell’Ottocento