CAPITOLO 8 – IL MONDO FUORI DALL’EUROPA

INQUADRO L’ARGOMENTO...

A partire dalla fine del Quattrocento, le principali monarchie europee fondarono numerose colonie al di fuori dell’Europa. Mentre gli spagnoli conquistarono ampi territori e li popolarono, portoghesi e olandesi scelsero di fondare solo basi commerciali sul posto. Gli inglesi furono i primi a istituire la Compagnia delle Indie Orientali, seguiti presto dalle altre potenze. In Estremo Oriente i grandi imperi di Cina e Giappone reagirono chiudendosi sempre di più verso gli stranieri.

... NELLO SPAZIO Possedimenti europei nel XVII secolo in Nord America, Centro-Sud America ed Estremo Oriente

Osserva la carta e rispondi
  • Qual è lo Stato europeo che aveva più possedimenti coloniali?
  • Su quali continenti si estendevano i domini portoghesi?

... NEL TEMPO

  • 1600
  • Gli inglesi fondano la Compagnia delle Indie Orientali, che controlla il commercio nell’Oceano Indiano
  • 1602
  • Nasce ad Amsterdam la Compagnia unita delle Indie Orientali
  • 1620
  • I Padri pellegrini lasciano l’Inghilterra a bordo della Mayflower
  • 1621
  • Fondazione della Compagnia olandese delle Indie Occidentali
  • 1642
  • I francesi fondano la città di Montréal nell’attuale Canada
  • 1664
  • Gli inglesi strappano Nuova Amsterdam agli olandesi e la ribattezzano New York
  • La Francia fonda la sua Compagnia delle Indie Orientali

Osserva la linea del tempo e rispondi
  • In che anno fu fondata la città di Montréal?
  • Le Compagnie delle Indie a quali paesi appartenevano?

... NEL PRESENTE – Educazione civica

Discuti con i tuoi compagni, con l’aiuto dell’insegnante

Con la nascita degli imperi coloniali ebbe inizio un triste capitolo della nostra storia: il commercio degli schiavi. Le potenze europee li acquistavano in Africa, come una qualsiasi merce, per poi venderli in America ai padroni delle piantagioni e delle miniere, che li costringevano a lavorare duramente. L’articolo 4 della Dichiarazione universale dei diritti umani recita: «Nessun individuo potrà essere tenuto in stato di schiavitù o di servitù; la schiavitù e la tratta degli schiavi saranno proibite sotto qualsiasi forma».

  • Pensi che oggi possiamo considerare la schiavitù un problema risolto, oppure forme diverse di schiavitù sono ancora presenti nel mondo attuale?

LE MIE IPOTESI

Prima di entrare nel vivo degli eventi, prova a esprimere la tua opinione

In Africa erano dei rapitori e talvolta i sovrani di alcuni territori a gestire il commercio di esseri umani attraverso l’Atlantico.

  • Secondo te, in che modo riuscivano a procurarsi così tanti schiavi da vendere ai mercanti europei e a spostarli in altre terre lontane?

Ti racconto la Storia - volume 2
Ti racconto la Storia - volume 2
Dal Rinascimento alla fine dell’Ottocento