5. LE CAPACITÀ MOTORIE

01 attivamente 2 OK.qxp_Layout 1 09/02/22 16:06 Pagina 98 5. Le capacità motorie 5. LE CAPACIT MOTORIE 1. Introduzione alle capacità motorie Come mai alcuni ragazzi eccellono nel salto in alto ma non nella corsa campestre e per altri, invece, accade il contrario? Merito dell allenamento, certo, ma anche di una predisposizione particolare che caratterizza ognuno di noi. Si tratta di capacità che distinguono ogni persona e dipendono essenzialmente dal patrimonio genetico che ognuno ha. Queste capacità prendono il nome di capacità motorie e si de niscono come le potenzialità che ognuno di noi ha di esprimersi attraverso il movimento. le capacità motorie, opportunamente allenate e consolidate, diventano abilità motorie, un grado più complesso di strutturazione del movimento. una volta apprese, le abilità motorie non si dimenticano: se impari ad andare in bicicletta, a nuotare, a sciare ecc. sarai sempre in grado di rifarlo. Esistono due tipi di capacità motorie: le capacità coordinative, che dipendono dai processi di controllo del movimento, quindi dalla struttura e dal funzionamento del sistema nervoso; le capacità condizionali, che dipendono dalla struttura e dal funzionamento degli organi e degli apparati del corpo. Entrambe le capacità motorie, allora, dipendono dal patrimonio innato di ciascuno di noi e dalla possibilità di miglioramento dovuto da come e quanto si sollecitano per incrementarle. predisposizione = inclinazione naturale a svolgere una determinata attività potenzialità = qualità da sviluppare e potenziare per essere espressa sistema nervoso = è il complesso di organi e strutture che permettono di trasmettere segnali tra le diverse parti del corpo e di coordinare le azioni e le funzioni volontarie e involontarie, fisiche e psicologiche 98

Attivamente Junior
Attivamente Junior
CAPITOLO DEMO: 2. Mi osservo e mi metto in gioco