Attivamente Junior

01 attivamente 5 OK.qxp_Layout 1 09/02/22 18:14 Pagina 231 1. Pallacanestro Occorre avere buone capacità di forza, resistenza e coordinazione oculo-manuale (vedi Unità 5). Scopo e svolgimento del gioco Lo scopo del gioco è realizzare più canestri della squadra avversaria. Inizio del gioco: L arbitro alza la palla in verticale tra due giocatori avversari dal cerchio centrale (palla a due). I due giocatori cercano di colpirla per inviarla verso un compagno. Svolgimento: La palla va giocata unicamente con le mani e il giocatore in possesso di palla può spostarsi solo palleggiandola a terra, con una sola mano. Quando la palla esce dal campo, se ne perde il possesso e il gioco riparte dagli avversari dalle linee laterali. In caso di falli, oltre alla rimessa laterale sono previste sanzioni (tiri liberi per la squadra avversaria). Dopo un canestro, la palla viene rimessa da fondocampo. Punteggio Canestro con tiro libero: 1 punto Canestro su azione: 2 punti Canestro oltre la linea dei 6,75 m: 3 punti Tempi di gioco 4 periodi di 10 di gioco e ettivo. In caso di parità, uno o più supplementari di 5 no a quando una squadra non risulta vincitrice. Intervalli 2 tra 1° e 2° periodo 15 tra 2° e 3° periodo 2 tra 3° e 4° periodo Durata dell azione: max 24 . Squadre / N° di giocatori 2 squadre da 12 giocatori ciascuna, 5 in campo e 7 in panchina. Ruoli dei giocatori 2 guardie: una è il playmaker (nel disegno, 1) colui che crea l azione. molto veloce e ha un buonissimo controllo di palla; la seconda guardia (nel disegno, 2) 2 ali (nel disegno, 3 e 4): sono due giocatori forti, agili e bravi nel tiro a media distanza 1 centro o pivot (nel disegno, 5): si posiziona vicino al canestro. il più alto, ha un ottimo tiro da vicino a canestro ed è bravo nel rimbalzo. Il riscaldamento Fondamentali individuali Arresto e piede perno Arresto a un tempo: si interrompe il palleggio e, con la palla in mano, si fa un piccolo balzo appoggiando contemporaneamente i piedi a terra. Arresto a due tempi: si interrompe il palleggio e, con la palla in mano, si appoggia prima un piede e poi l altro a terra. Il piede perno è il piede che non deve staccarsi da terra, dopo l arresto, per evitare l infrazione di passi. 231

Attivamente Junior
Attivamente Junior
CAPITOLO DEMO: 2. Mi osservo e mi metto in gioco