Attivamente Junior

01 attivamente 5 OK.qxp_Layout 1 09/02/22 18:14 Pagina 226 Tchoukball Ideato da Hermann Brandt, il tchoukball (pron. ciùkbol) è uno sport di squadra che può essere considerato propedeutico (cioè preparatorio) alla pallamano. L idea era quella di realizzare un gioco che fosse alla portata di tutti e che eliminasse il rischio di contrasti e aggressività. Ha un fortissimo valore educativo e inclusivo. Nel 2001 l ONU lo ha dichiarato sport della pace e della fratellanza . un gioco di grande collaborazione, senza contatto sico, che può essere giocato a squadre miste e già al primo approccio risulta divertente. I giocatori devono essere molto attenti e veloci, perché si passa rapidamente dalle azioni di attacco a quelle di difesa. Campo: Dimensioni simili a un campo di pallacanestro, circa 26/29 m x 15/17 m. Due porte , ossia due pannelli (inclinati verso l alto) con rete elastica che respinge la palla, facendola tornare indietro. L area antistante al pannello è un semicerchio di 3 metri di raggio. A nessuna squadra è attribuita una parte del campo, si può tirare indi erentemente su uno o sull altro pannello. Squadre: Ogni squadra è formata da 7 giocatori, ma non ci sono ruoli. Tutti i giocatori sono sia attaccanti sia difensori. Tempi: 3 tempi da 15 l uno. Svolgimento del gioco: Il gioco inizia da fondocampo, a anco di un pannello. La squadra che attacca ha a disposizione 3 passaggi prima di concludere con un tiro al pannello. Essendo elastica, la rete fa rimbalzare la palla e la fa tornare indietro velocemente. Si può tirare su tutti e due i pannelli e, dopo tre attacchi consecutivi a un pannello, l azione si deve spostare all altro pannello. Si realizza un punto quando la palla, dopo il rimbalzo, cade nel campo, ma non nell area antistante il pannello. Se la palla, dopo il rimbalzo sul pannello, viene presa al volo dagli avversari, il gioco continua. La palla non deve mai toccare terra. Solo i passaggi ( no a un max di tre) consentono di realizzare l azione di attacco. 226

Attivamente Junior
Attivamente Junior
CAPITOLO DEMO: 2. Mi osservo e mi metto in gioco