Attivamente Junior

01 attivamente 3 OK.qxp_Layout 1 09/02/22 16:31 Pagina 170 7. L alimentazione La bulimia La bulimia è una condotta alimentare che consiste nell assunzione sfrenata di cibo. Questo atteggiamento induce la persona bulimica a consumare (e non per appetito) qualsiasi cibo a disposizione, anche quelli che non piacciono o che si sa essere dannosi per la propria salute. Le crisi bulimiche in genere si alternano a periodi di normale assunzione del cibo o addirittura a periodi di anoressia. Il bulimico può avere un peso normale, essere in sovrappeso o essere addirittura magro. Il bulimico, come spesso l anoressico, vuole liberarsi del cibo ingerito tramite il rigetto, oppure fa uso di purganti e diuretici, mettendo in grave pericolo la propria salute e causando soprattutto danni al cuore e ai reni. Per prevenire la bulimia, segui queste regole: mangia seduto/a, con una tavola apparecchiata; non avere troppo cibo di riserva in frigorifero o in dispensa, soprattutto non comprare troppi alimenti che devono essere consumati con parsimonia; 170 decidi che tipo di alimenti mangiare prima di metterti a tavola; non assumere cibi che si possono mangiare con le mani, ma solo quelli che richiedono forchetta, cucchiaio e coltello; mangia cibi caldi, perché aumentano il senso di sazietà; mangia insalate, insieme ad altri alimenti, e frutta da pelare e mondare, per prolungare la durata dei pasti; scegli alimenti ricchi di bre alimentari, per aiutare l intestino; prediligi cibi che siano facilmente divisibili in porzioni, in modo da non cadere nella tentazione di fare bis ; cibati di carboidrati complessi per migliorare il senso di sazietà, per esempio preferisci la pasta al saccarosio semplice; consuma a ogni pasto anche moderate porzioni di lipidi, che allungano il tempo di svuotamento dello stomaco.

Attivamente Junior
Attivamente Junior
CAPITOLO DEMO: 2. Mi osservo e mi metto in gioco