Attivamente Junior

01 attivamente 3 OK.qxp_Layout 1 09/02/22 16:25 Pagina 139 1. La salute: bene personale e collettivo La salute non è una questione individuale Noi tutti, in quanto cittadini, dobbiamo crescere nell idea che lo stare bene è un diritto-dovere di ogni persona, perché la malattia o il disagio hanno un costo sia personale sia familiare e sociale. un diritto: accedere a cure gratuite (o a basso costo) per prevenire o curare le malattie; avere la possibilità di vivere in un ambiente sano e con livelli di inquinamento bassi, impegnandosi per rendere le nostre città vivibili e per promuovere stili di vita salutari. un dovere: evitare stili di vita dannosi che risultano gravosi sia per chi li mette in pratica sia per tutti gli altri, visto l elevato costo sociale. I costi per le cure mediche, garantite dallo Stato tramite le tasse, infatti gravano su tutti i cittadini. Avere cura della propria salute signi ca occuparsi del proprio corpo curando tutti gli aspetti che concorrono all equilibrio psico sico. Dobbiamo infatti occuparci anche del nostro stare bene dal punto di vista emotivo, cercare cioè di essere il più possibile sereni, di stare con le persone che amiamo e con quelle con le quali condividiamo interessi e divertimento, oltre che a impegnarci nello studio, nel lavoro e nello sport. Non dobbiamo neppure sottovalutare quanto sia importante la salute del corpo: è nostro compito conoscerlo, preservarlo dalle malattie, ascoltarlo e percepire i campanelli d allarme che ci invia quando qualcosa non va, in modo da poter reagire e risolvere o ridurre i danni. Impariamo a prestare attenzione ai segnali che ci manda il nostro sico, e cerchiamo di sviluppare una coscienza del corpo. Conoscersi signi ca anche sentire e capire quello che ci sta accadendo. Anche nell attività sica gli sforzi devono essere proporzionati alle nostre capacità: la stanchezza, il malessere, l eccessiva fatica a compiere degli esercizi, le condizioni non idonee non fanno bene alla salute. Il nostro modo di essere e di comportarci de nisce il nostro stile di vita e comprende, oltre a tutti gli aspetti che riguardano il corpo nella sua sicità e l abitudine al movimento, anche il modo di pensare, le regole che seguiamo per perseguire il nostro benessere e l adattamento negli ambienti in cui viviamo. Evitare gli stili di vita dannosi deve essere una scelta consapevole che si costruisce nel tempo, a cominciare da quando si è giovani. Scegli di non cadere nelle trappole della curiosità, di non provare a fumare o fare uso di alcol e sostanze che portano alla dipendenza, perché le conseguenze possono essere molto gravi! diritto = libertà di cui gode ogni cittadino dovere = un azione imposta, un obbligo al quale non si può venire meno 139

Attivamente Junior
Attivamente Junior
CAPITOLO DEMO: 2. Mi osservo e mi metto in gioco