Attivamente Junior

01 attivamente 2 OK.qxp_Layout 1 09/02/22 17:07 Pagina 131 3. Le capacità condizionali ATTIVIAMOCI ALLENO LA CORSA VELOCE Corse su distanze brevi (20-30 m) partendo da fermo o in corsa lenta. Allunghi: corro aumentando progressivamente la velocità, per poi mantenerla per 5 . Corro a velocità costante per 60 m. Skip, corsa a ginocchia alte con passi corti e frequenti. Corsa in salita: con pendenza del 10-12%. Corsa lanciata: i primi 20 m in accelerazione e gli altri 30 al massimo della velocità. Corro sui 50 m cronometrando il tempo. Corsa veloce con compagni per 20-30 m. Con partenza da fermo, seduto, supino, prono ecc. Sul posto: corsa a ginocchia alte, corsa calciata dietro. 6. La velocità di reazione Che cos è? è la prontezza di ri essi, la capacità di rispondere velocemente a uno stimolo. Da che cosa dipende? In gran parte dai caratteri ereditari, ma anche dalla mobilità articolare e dall allenamento. Con il movimento si migliorano le risposte nervose agli stimoli (ri essi). In ambito sportivo, una buona velocità di reazione permette un rendimento ottimale e previene gli accidenti spiacevoli (per esempio, siamo in grado di schivare una pallonata improvvisa). 131

Attivamente Junior
Attivamente Junior
CAPITOLO DEMO: 2. Mi osservo e mi metto in gioco