Attivamente Junior

01 attivamente 2 OK.qxp_Layout 1 09/02/22 17:03 Pagina 121 3. Le capacità condizionali Salto una serie di ostacoli over a distanza ravvicinata, in modo da poter appoggiare a terra un piede soltanto tra un ostacolo e l altro. In fila con i compagni, corriamo lentamente. A turno, l ultimo della fila scatta veloce, supera i compagni, si mette in testa alla fila e riprende il ritmo di corsa lento, mentre già un altro compagno sta scattando in avanti ecc. Due file, di circa 6 ragazzi ciascuna, disposte frontalmente e separate dalla rete di pallavolo: il primo di una fila lancia una palla oltre la rete (oppure la palleggia) al primo dell altra fila. Appena lanciata, il ragazzo corre e va a toccare la linea di fondocampo, prima di rimettersi in fila. Così, di seguito. Io e un/a compagno/a sfidiamo un altra coppia in una gara di corsa di resistenza. I due ragazzi che partono per primi, con i piedi dietro la riga di partenza, sono i numeri 1. I loro compagni, a cui daranno il cambio nella corsa, sono i numeri 2. I numeri 1 dovranno percorrere 5 giri della palestra prima di toccare il partner, che correrà a sua volta per altri cinque giri; poi i numeri 1 correranno per 3 giri e i corrispondenti numeri 2 per altri 3 giri; poi di nuovo 5 giri, poi 7 giri a testa. Vincerà la coppia che avrà concluso tutti i giri di corsa per prima. Questa esercitazione si può fare anche coinvolgendo molte coppie e variando la lunghezza del percorso. VERIFICA I CONTENUTI 1. 2. 3. 4. Da una definizione di resistenza. Quali sono i due tipi di resistenza? Quali sono gli apparati del corpo umano maggiormente coinvolti in una corsa di lunga durata? Descrivi il test di Cooper e spiega il suo significato. 121

Attivamente Junior
Attivamente Junior
CAPITOLO DEMO: 2. Mi osservo e mi metto in gioco