Specchi incantati - volume B

POESIA Generi e temi UNIT 1 Le maschere del poeta LABORATORIO SUL TESTO COMPRENDERE 1. A ciascuna delle professioni indicate come termine di paragone da Palazzeschi sono associati i relativi strumenti del mestiere , astratti e concreti, e un preciso stato d animo. Indica tali corrispondenze nella tabella sottostante. Professione Strumento astratto Strumento concreto Stato d animo ANALIZZARE E INTERPRETARE Lavoriamo insieme sulle TECNICHE Il linguaggio p. 33 2. Il componimento di Palazzeschi permette di ragionare sulle caratteristiche tipiche dello stile di un poeta influenzato, come hai letto nella Guida alla lettura, dalla corrente dei crepuscolari. Partiamo dall incipit: quale caratteristica hanno i periodi che si susseguono uno dopo l altro? Indica la risposta corretta. c Il poeta vuole mostrare gli aspetti più profondi del- la sua anima, ma allo stesso tempo fa capire al lettore che questa sua sincerità non è credibile. d Il poeta vorrebbe tenere nascosti i suoi sentimenti e lasciare al lettore la libertà di interpretarli nella maniera più opportuna. 6. La ripetizione di dell anima mia (vv. 4, 9, 14 e 21) è a un anafora. b un epifora. a Sono piuttosto lunghi. c un anastrofe. b Presentano molte subordinate. d una personificazione. c Si nota la coordinazione per asindeto. d Sono molto brevi, quasi giustapposti uno dopo l altro. 3. Avrai notato che il poeta insiste, nei versi centrali, su due campi semantici: il primo è evidenziato dal commento laterale. Indica tu il secondo, dal v. 11 al v. 15. ____________________________________________ 4. Infine, considerando le parole usate dal poeta, si può dire che il linguaggio di questa poesia sia basso? Motiva la risposta. ____________________________________________ 5. Quale ti sembra la più corretta interpretazione dei versi che chiudono il componimento (vv. 17 e sgg.)? a Il poeta intende raccontare se stesso in maniera schietta e sincera, ma non riesce a trovare il coraggio di farlo. b Il poeta vuole esibire la sua padronanza della tec- nica poetica, che paragona all abilità di un saltimbanco nel circo. 58 PARLARE E SCRIVERE BENE 7. Lessico. I nomi composti. Saltimbanco è un nome composto, formato da un verbo e da un nome. Cerca sul dizionario questi altri nomi composti e trascrivine i significati sul tuo quaderno. passaparola tagliacarte prendisole guastafeste lustrascarpe 8. Discorso diretto e indiretto. Riscrivi i versi da 1 a 5, trasformandoli da discorso diretto poetico a discorso indiretto in terza persona e rendendo espliciti, con gli opportuni connettivi, i nessi logici e argomentativi ( perché , cioè ecc.). Comincia con: Il poeta si domanda... SCRIVERE PER... 9. ESPRIMERE La poesia di Palazzeschi assomiglia, per l andamento metrico-ritmico e per la ricorrenza della stessa espressione (dell anima mia) alla fine di ogni gruppo di versi, a una vera e propria filastrocca. Prova a scrivere un testo simile, magari da scandire come se fosse un rap, composto da almeno tre brevi strofe che si concludano tutte con l espressione il perché non lo so .

Specchi incantati - volume B
Specchi incantati - volume B
Poesia e teatro