Le strofe

POESIA Le tecniche UNIT 1 LE STROFE All interno dei componimenti, i versi sono spesso raggruppati in strofe. Ogni strofa prende il nome dal numero di versi che la compongono: il distico presenta due versi, la terzina tre e così via. Tipi particolari di strofe sono la terza rima e l ottava. La terza rima (o terzina dantesca) consiste in una serie di terzine di endecasillabi, legate tra loro da un particolare schema rimico: i due versi esterni della terzina rimano tra loro, mentre quello centrale è in rima con i due versi esterni della terzina successiva (ABA BCB CDC ecc.). L ottava è invece un metro composto da otto endecasillabi legati dallo schema di rime ABABABCC: sei versi in rima alternata sono cioè chiusi da un distico a rima baciata. In ne vanno considerati anche i versi sciolti, per lo più endecasillabi, non legati reciprocamente dalla rima e il verso libero, in cui le regole metriche vengono abbandonate. LE FORME METRICHE La combinazione e la struttura delle strofe danno vita a forme metriche che si sono via via affermate nella tradizione poetica italiana e che presentano schemi ssi o variabili. Le più importanti sono il sonetto e la canzone. Sonetto: composto da quattordici versi, quasi sempre endecasillabi, si divide in quattro strofe: due quartine e due terzine. VIDEO Canzone: è costituita da un numero variabile di strofe, dette stanze, seguite talvolta da una strofa più corta, il congedo . Le stanze sono composte da un uguale numero di versi, generalmente endecasillabi e settenari. La canzone e il sonetto LLavoriamo i insieme i i sulle ll ttecniche ih Nel libro con i testi esemplari, attraverso la lettura e gli esercizi guidati: Francesco Petrarca, Pace non trovo, et non ò da far guerra (vedi p. 142); Giacomo Leopardi, L infinito (vedi p. 192); Elio Pagliarani, I goliardi delle serali (vedi p. 305); Giuseppe Ungaretti, Sono una creatura (vedi p. 398). Su myDbook.it attraverso un percorso in 3 step: Come analizzare: Ugo Foscolo, A Zacinto; Analizziamo insieme: Edoardo Sanguineti, Ballata delle donne; Analizza tu: Giosue Carducci, San Martino. 32

Specchi incantati - volume B
Specchi incantati - volume B
Poesia e teatro