Tua vivit imago - volume 2

poetica. Fa però eccezione Giosue Carducci (18351907), che riprende spesso Properzio, soprattutto nelle Rime nuove (per esempio nella terza delle Primavere elleniche) e nelle Odi barbare (si pensi all ode Alle fonti del Clitumno). Il Novecento è, decisamente, il secolo di Properzio, ripreso e imitato da alcuni dei maggiori poeti in lingua inglese, come l irlandese William Butler Yeats (1865-1939) e gli americani Robert Lowell (19171977) ed Ezra Pound (1885-1972). Quest ultimo, in particolare, pubblica nel 1919 un ciclo di libere traduzioni di elegie properziane intitolato Homage To Sextus Propertius, indicando nell elegiaco latino un precursore e un modello per le sue teorie estetiche e per la corrente poetica modernista (il movimento letterario, sorto tra la fine dell Ottocento e l inizio del Novecento, che propugnava un rinnovamento delle forme espressive per renderle più vicine allo spirito dei nuovi tempi). Nel Novecento Properzio è anche protagonista di un breve ma importante romanzo-saggio del filosofo francese Julien Benda (1867-1956), Properce, ou Les amants de Tibur ( Properzio, ovvero Gli amanti di Tivoli , 1928, tradotto in italiano nel 2008), che è insieme biografia, traduzione creativa e riflessione estetica e filosofica. Un attualizzazione di Properzio Ancora oggi Properzio non cessa di ispirare poeti e romanzieri: il caso più recente è costituito dal romanzo del giornalista e scrittore Pietro Zullino (1936-2012), Cinzia con i suoi occhi, pubblicato postumo nel 2018. Si tratta di un romanzo piuttosto convenzionale dal punto di vista letterario, ma notevole nel tentativo di proporre la figura di Properzio al grande pubblico, presentandolo come un poeta «pacifista e femminista e, non senza qualche evidente forzatura, come «un ragazzo che le tribolate vicende del pianeta hanno fatto diventare d improvviso moderno, anzi attualissimo, mentre per millenni è stato considerato un minore, uno scombinato libertino, un impresentabile corruttore di giovani . Ezra Pound. Johann Heinrich Wilhelm Tischbein, Goethe nella campagna romana, 1787. Francoforte, St del Museum. Affresco romano nella casa di Amore punito, a Pompei, raffigurante Amore portato presso Venere da Peithò, la persuasione, per essere punito per un suo errore, I secolo d.C. Napoli, Museo Archeologico Nazionale. 413

Tua vivit imago - volume 2
Tua vivit imago - volume 2
Età augustea