Intrecci letteratura - La tradizione della figura di Didone

L ET DI AUGUSTO letteratura La tradizione della figura di Didone Per la costruzione della figura di Didone e per lo svolgimento della sua storia con Enea, Virgilio poteva disporre di varie versioni leggendarie, circolanti nella sua epoca, ma anche di fonti storiografiche e letterarie molto importanti. Secondo la tradizione più antica, nota allo storico Timeo di Tauromenio (IV-III secolo a.C.), la fondatrice di Cartagine si sarebbe chiamata Theiosso o Elissa (fenicio) o Deidò (d origine libica). Sorella di Pigmalione, re di Tiro, sarebbe fuggita da Tiro dopo che il fratello le uccise il marito, peregrinando a lungo e fondando alfine Cartagine. In Libia il re locale l avrebbe chiesta in sposa, ma la regina, fingendo di preparare un rogo per sciogliere il giuramento di fedeltà prestato al suo sposo Acherba, vi si sarebbe gettata sopra. Non sappiamo, invece, quali caratteristiche avesse la Didone di Nevio, il cui Bellum Poenicum sicuramente tenuto presente da Virgilio , pur trattando di fatti storici contemporanei, teneva conto anche della preistoria di Roma e quindi dei viaggi di Enea, dalla fuga da Troia alla sosta a Claude Augustin Cayot, La morte di Didone, 1711. San Pietroburgo, Museo dell Ermitage. PierreNarcisse Guérin, Enea racconta a Didone la distruzione di Troia, 1819. Parigi, Museo del Louvre. 160 Enea e Didone, affresco dalla Casa del Citarista di Pompei, 10 a.C.-45 d.C. Napoli, Museo Archeologico Nazionale. Cartagine e all approdo nel Lazio. Possiamo, quindi, soltanto ipotizzare che anche Nevio facesse riferimento all amore di Didone per Enea. A queste fonti dobbiamo aggiungere le influenze esercitate su Virgilio dalla tragedia (Sofocle ed Euripide) e dall èpos alessandrino (Apollonio Rodio). La figura di Didone, infatti, rientra nel modello delle donne innamorate e abbandonate, vittime di passioni infelici e di dolorosi tradimenti: si pensi alle figure femminili di Medea, di Alcesti, di Fìllide (in Callimaco) e di Arianna (in Catullo).

Tua vivit imago - volume 2
Tua vivit imago - volume 2
Età augustea