Tua vivit imago - volume 2

L ET DI AUGUSTO 125 130 135 movit agros, curis acuens mortalia corda nec torpe re gravi passus sua regna veterno. Ante Iovem nulli subigebant arva coloni; ne signare quidem aut partiri limite campum fas erat; in medium quaerebant, ipsaque tellus omnia liberius nullo poscente ferebat. Ille malum virus serpentibus add dit atris praedarique lupos iussit pontumque moveri mella que decussit foliis ignemque removit et passim rivis currentia vina repressit, ut varias usus meditando extunderet artis paula tim et sulcis frumenti quaereret herbam, ut silic is venis abstru sum excuderet ignem. con arte, aguzzando con affanni i cuori dei mortali, non sopportando che il suo regno si intorpidisse in un greve letargo. Prima di Giove non v erano agricoltori a lavorare la terra e neanche si poteva segnare i confini dei campi e spartirli; tutti gli acquisti erano in comune, la terra da sé donava, senza richiesta, con grande liberalità, tutti i prodotti. Egli aggiunse il pericoloso veleno ai tetri serpenti, e volle che i lupi predassero, che il mare si agitasse, e scosse il miele dalle foglie e nascose il fuoco e fermò il vino che fluiva sparso in ruscelli, affinché il bisogno sperimentando a poco a poco esprimesse le varie arti e cercasse la pianta del frumento nei solchi e facesse scoccare il fuoco nascosto nelle vene della selce. acuens: come il successivo passus è participio strumentale. gravi veterno: l ablativo ha qui una funzione moda lecausale e indica la causa che ha spinto Giove a imporre agli uomini il lavoro non come una punizione (secondo la più co mune visione d ascendenza esiodea), ma come una necessità: lo stato di torpore in cui essi versavano durante l età dell oro. 125-128. Ante Iovem ferebat Ante Iovem: sotto il regno di Saturno, duran te l età dell oro, antecedente a quella di Giove. subigebant: sub go è verbo che fin da Catone significa lavorare la terra . Tutto il passo è costellato di termini spe cialistici. coloni: ha il valore originario di contadini ed equivale ad agricolae. ne signare fas erat: con l età successiva al regno di Saturno non entra nel mondo soltanto l agricoltura, ma anche la pro prietà privata, prima inesistente in quanto ritenuta un nefas (ne / fas). Signare designa l atto del contrassegnare l ap 116 pezzamento di terreno, partiri la sua sud divisione tra i proprietari e limes la parte di terra non coltivata oppure il contrassegno in pietra posto per demarcare il confine tra le proprietà. in medium quaerebant: rinvia a una forma di «comunismo primi tivo che in Georgiche IV, 157 Virgilio at tribuisce alla società delle api (in medium quaesita reponunt). ipsaque tellus ferebat: il poeta rinvia al motivo della natura che dona spontaneamente i frut ti all umanità, motivo risalente a Esiodo, Le opere e i giorni 117118. Ipsaque e nullo poscente, con un gioco di retorica accumulazione*, sottolineano la genero sità della natura nel provvedere ai bisogni dell uomo durante l età dell oro, mentre omnia ne precisa l abbondanza. Liberi us è comparativo assoluto, mentre nullo poscente è ablativo assoluto. 129-135. Ille malum ignem Ille: Gio ve. Dal v. 129 sono descritti i cambiamenti da lui inaugurati con l avvio della sua nuo va era. serpentibus atris: ater, tetro, nero , è epiteto tradizionale dei serpenti e implica anche il valore di mortale . mo veri: agitarsi , infinito passivo con valore medio. mella que decussit foliis: l im magine del miele che stilla come rugiada dalle foglie si trova anche nell ecloga IV (à T3) per indicare il ritorno del regno di Saturno. ignem removit: il nascondi mento del fuoco da parte di Giove risale, ancora, a Esiodo, Le opere e i giorni 50, ma è qui ripreso da Virgilio non per dare avvio al racconto del furto di Promèteo, bensì per presentare la riscoperta del fuo co come un progresso dell uomo voluto da Giove. extunderet: extundo è verbo che descrive l attività dell artigiano im pegnato nella forgiatura del metallo con il martello. paula tim: sottolinea la fatica con cui l uomo acquisisce gradualmente la padronanza della tecnica agricola.

Tua vivit imago - volume 2
Tua vivit imago - volume 2
Età augustea