2 - Barocco: una parola sfortunata per un’epoca complessa

| 2 | BAROCCO: UNA PAROLA SFORTUNATA PER UN EPOCA COMPLESSA Diverse etimologie per un unico significato Gran parte dell arte e della letteratura del Seicento è definita barocca , con un termine di etimologia incerta ma dal significato sostanzialmente spregiativo. La parola barocco deriva forse da un tipo di sillogismo medievale (baroco), apparentemente valido ma in realtà illogico e bizzarro; o più probabilmente dal portoghese barroco, con cui si indicavano le perle di forma irregolare. Quale che sia la sua origine, nell uso del vocabolo è comunque implicito un giudizio di condanna: a partire dal XVIII secolo, infatti, si definiscono barocche le modalità espressive secentesche, considerate di poco valore perché dominate dal gusto del bizzarro e dell inusuale e da uno sfoggio di stravagante teatralità. Con tale accezione negativa il termine viene utilizzato per tutto il Settecento e per gran parte dell Ottocento per descrivere tendenze artistiche disarmoniche ed eccessive. Anche in letteratura l etichetta del Barocco ha via via sostituito le diverse denominazioni utilizzate, nelle varie aree geografiche d Europa, per indicare gli orientamenti peculiari del tempo: marinismo in Italia (dal nome del poeta Giovan Battista Marino, 1569-1625), gongorismo in Spagna (dal poeta Luis de G ngora y Argote, 1561-1627), preziosismo in Francia (termine che sottolinea il linguaggio raffinato del gusto barocco), e poesia metafisica in Inghilterra (definizione che ben si adatta alla produzione, intrisa di spiritualità, del massimo lirico inglese del Seicento, John Donne, 1572-1631). Un secolo dalla cattiva fama A prescindere dalle definizioni, il Seicento è stato considerato a lungo un epoca di fasto superficiale, dominata da una cultura falsamente ricercata, che esprime concetti pretenziosi ma in realtà vuoti. Non solo la produzione artistica, ma anche la vita sociale, i costumi, la mentalità sono parsi nei secoli successivi come caratterizzati da uno sterile formalismo, da una minuta precettistica che imponeva precise norme in ogni ambito della vita quotidiana, da un ostentazione di abitudini cavalleresche che mal celava l assenza di vita interiore e il trionfo dell esteriorità sul pensiero. Michelangelo Merisi detto il Caravaggio, Il bacio di Giuda, noto anche come La cattura di Cristo, 1600 ca. Collezione privata. L EPOCA E LE IDEE / 27

Classe di letteratura - volume 2
Classe di letteratura - volume 2
Dal Seicento al primo Ottocento