RIEPILOGO E RINFORZO

RIEPILOGO E RINFORZO

                      1  Scrivi una frase ispirata a ognuna delle coppie di immagini, come nell’esempio.

 >> pagina 561 

                      2  Completa il testo inserendo i complementi elencati al posto giusto.

su pareti con poca acqua dei pezzetti della colla di 1-2 cm di un muro spoglio in carattere Calibri e grassetto in corrispondenza la stoffa per ogni singola lettera sulla parete


Non sai cosa fare .................... della tua camera? Prova a rinnovarla con scritte decorative, realizzate con stoffe colorate, anche mescolate fra loro, per cambiare l’aspetto .................... . Per prima cosa, scegli una scritta da stampare in formato A3 o riportare su carta. Noi abbiamo scelto la scritta “Smile”, .................... . Ritaglia le lettere e usale come sagome per il disegno sul cartoncino.

Scegli le stoffe da usare .................... . In un piattino, diluisci la colla vinilica .................... e passala su una lettera con il pennello. Schiaccia bene .................... con le mani per evitare le grinze. Una volta asciutta la colla, ritaglia la stoffa, lasciando un bordo .................... .

Sempre con le forbici, fai dei taglietti .................... delle linee curve per poter incollare la stoffa senza formare delle pieghe. Spennella della colla sul retro e ripiega il bordo tirando bene la stoffa. Passa .................... con il pennello anche sui pezzetti di stoffa ripiegati. Dopo aver attaccato sul retro di ciascuna lettera .................... di nastro biadesivo, puoi attaccare le scritte decorative .................... , porte e ante di armadi.

(Adattato da cosedicasa.com)


                      3  Scrivi per ciascuna delle preposizioni elencate due frasi in cui introducano complementi che esprimono funzioni diverse. Usa sia le preposizioni semplici sia quelle articolate.

a con da in per


                      4  Leggi il brano e sottolinea i complementi oggetto.


I carabinieri della stazione di None, in collaborazione con la polizia locale, sono riusciti a identificare e denunciare l’autore degli incendi che dal 26 al 29 febbraio 2020 avevano interessato dei cassonetti della raccolta differenziata presenti sul territorio comunale. Dopo aver visionato i filmati delle telecamere dei luoghi dove sono avvenuti gli incendi, i carabinieri sono riusciti a risalire a un disoccupato italiano di 48 anni residente in paese. L’uomo è accusato dell’incendio di cinque cassonetti posizionati in via San Francesco da Paola, via Benedetto Croce e via Torino. Sottoposto a perquisizione, è stato trovato in possesso di un accendino e di tre accendifuoco. Ha poi ammesso le sue responsabilità.

(Adattato da torinotoday.it)

 >> pagina 562 

                      5  Svolgi nel quaderno le seguenti attività riguardanti il brano dell’esercizio 4.

1. Tra i complementi oggetto presenti nel testo c’è un complemento oggetto partitivo? Se sì, quale?

2. Nel testo è presente un complemento oggetto interno? Se sì, quale?

3. Il pronome che in corsivo (nel secondo rigo) quale funzione ha in analisi logica?

4. Trasforma in attive le seguenti frasi:

a. L’uomo è accusato dell’incendio di cinque cassonetti.

b. È stato trovato in possesso di un accendino e di tre accendifuoco.


                      6  Sottolinea nelle seguenti frasi i complementi oggetto formati da pronomi deboli. Inserisci, quindi, tra parentesi, i nomi o i pronomi forti corrispondenti.

1. Ascoltando i vostri discorsi mi sembra di non avervi mai conosciuto abbastanza. (.............................) 2. – Hai visto le mie pantofole? – Le hai lasciate di sicuro in bagno. (.............................) 3. Oggi tuo padre ti accompagnerà a scuola. (.............................) 4. Potreste aiutarci nella risoluzione di questo esercizio? (.............................) 5. Li ho lasciati davanti al portone della casa di Chiara. (.............................) 6. Perdonatemi per favore: ho fatto un grosso sbaglio! (.............................) 7. Ci scopriranno e ci puniranno in maniera molto severa. (.............................)


                      7  Scrivi nel quaderno una frase in cui ciascuna delle seguenti parole regga un complemento di termine.

rivolgere utile aderire adatto assomigliare appartenere consegnare


                      8   ANALISI LOGICA  Da ciascuna delle frasi formulate per l’esercizio 7 ricava la frase minima corrispondente. Poi fa’ l’analisi logica della frase originale (se hai usato dei complementi che non hai ancora studiato chiedi aiuto all’insegnante).


                      9  Abbina le frasi della colonna di sinistra con il complemento predicativo dell’oggetto adeguato della colonna di destra.


1. La ricchezza rende gli uomini

2. Già i contemporanei ritenevano Leonardo

3. Giudichiamo il tuo cattivo comportamento

4. Molti studenti lo avrebbero eletto

5. I miei genitori ritengono il mio fidanzato

6. Non giudicatemi

7. Il preside ha nominato il professor Guarini

8. Il meccanico ritiene il guasto

a. inaccettabile.

b. come rappresentante d’istituto.

c. irriparabile.

d. un bugiardo.

e. avidi.

f. suo vicario.

g. una persona affidabile.

h. un genio.

 >> pagina 563 

                      10  Per ciascuna coppia di parole scrivi nel quaderno una frase in cui il verbo sia al passivo e il nome svolga la funzione di complemento d’agente o causa efficiente.

1. illuminare – sole

2. abbandonare – comandante

3. premiare – sindaco

4. baciare – fortuna

5. approvare – comitato

6. punire – genitori

7. fischiare – spettatori

8. trasmettere – radio


                      11  Create una tabella sul modello dell’esercizio 9: nella colonna di sinistra scrivete delle frasi che dovranno essere completate con uno dei complementi predicativi del soggetto elencati, in disordine, nella colonna di destra. Una volta creata la tabella, scambiatela con quella della coppia vicina: ogni coppia risolverà la tabella ricevuta.


                      12  Completa le frasi con un complemento di specificazione adatto e che risponda alle domande poste in parentesi.

1. Il triciclo (di chi?) .......................................... si è rotto.

2. La pianta (di che cosa?) .......................................... si chiama mandorlo.

3. La partenza (di che cosa?) .......................................... è prevista tra qualche minuto.

4. Mi sono innamorato (di chi?) .......................................... a prima vista.

5. Abbiamo atteso la fine (di che cosa?) .......................................... con grande desiderio.

6. Ci vergogniamo (di che cosa?) .......................................... .

7. Queste pagine (di che cosa?) .......................................... sono illeggibili!

8. I nonni (di chi?) .......................................... vivono a Milano.


                      13  Sottolinea nelle frasi il complemento di specificazione.

1. L’amica di Tiziana è una ballerina molto famosa. 2. Ho dimenticato le chiavi della macchina sul divano. 3. Martina è esperta di cucina giapponese. 4. I fiori delle aiuole diffondevano nell’aria un delizioso profumo. 5. Lo schermo della televisione è stato completamente rotto. 6. Questo libro odora di nuovo. 7. Mi meraviglio di voi. 8. Vedete da qui la luce del faro?


                      14  Scrivi la frase minima corrispondente a ogni frase dell’esercizio 13.


                      15  Scrivi nel quaderno delle frasi con le seguenti caratteristiche:

• tre frasi con un complemento di specificazione con valore di argomento;

• due frasi con un complemento di specificazione con valore di circostante;

• una frase con un complemento partitivo;

• una frase con un complemento di abbondanza;

• una frase con un complemento di materia;

• una frase con un complemento di qualità;

• una frase con un complemento di peso;

• una frase con un complemento di estensione.

 >> pagina 564 

                      16  Sottolinea i complementi di specificazione e simili presenti nelle frasi.

1. Nessuno di voi mi ha aiutato con i compiti ieri. 2. I miei nipoti abitano da molti anni nella città di Firenze. 3. La mia vita priva di te è triste. 4. Hai poi comprato quella collana d’acciaio che ti piaceva tanto? 5. Teresa è una ragazza generosa e di buona volontà. 6. Anna, la mia figlia più piccola, ha solo pochi mesi. 7. Io e Lisa abbiamo comprato la stessa maglietta a pois nello stesso negozio in centro. 8. Prima di entrare nella stanza di Maria devi bussare. 9. Quel famoso bistrot è a dieci minuti a piedi da qui. 10. Gli scultori fanno sempre una versione in gesso prima di realizzare la statua definitiva. 11. È meglio fare uscire un po’ di gente prima che l’aria diventi irrespirabile. 12. Il mese di ottobre è il migliore per visitare i borghi collinari.


                      17  Per ciascun sintagma sottolineato nell’esercizio 16 indica, nel quaderno, il complemento corrispondente.


                      18  Completa le seguenti frasi con uno dei sintagmi in elenco; specifica, quindi, di quale complemento si tratta.

a stento a tutti noi ciascuno con calma del ciclo dell’acqua di Amsterdam di furto

1. Ho affrontato l’esame ...................................... . (......................................................)

2. Non litigate! Vi ho dato un giocattolo ...................................... . (......................................................)

3. La professoressa sta parlando ...................................... . (......................................................)

4. Questa soluzione conviene ...................................... . (......................................................)

5. La nonna si è trattenuta ...................................... dal rimproverarmi. (......................................................)

6. L’imputato è stato accusato dal procuratore ...................................... aggravato. (......................................................)

7. I genitori di Marzia hanno vissuto per molti anni nella città ...................................... . (......................................................)


                      19   ANALISI LOGICA  Fa’ l’analisi logica delle frasi e poi - per ciascuna - scrivi la frase minima.

1. Gradirei un vostro consiglio a proposito del prossimo esame. 2. Non bere le bevande gassate in fretta. 3. Il fumo è nocivo alla salute di tutti. 4. L’accusa di frode non convincerà la giuria. 5. La carne di vitello costa ventisei euro al chilo. 6. Il nome di Patrizio è stato scelto dai suoi nonni.

 >> pagina 565 

                      20  Sottolinea, nelle seguenti frasi, i complementi con la funzione di espansioni.

1. Giovedì sera abbiamo cucinato un piatto tipico spagnolo per i nostri vicini di casa di Siviglia. 2. Biagio ha letto attentamente le istruzioni sul foglio per la costruzione della scrivania del suo studio. 3. Nonostante il costo elevato, Giorgio ha deciso di comprare quel cappotto per via della sua versatilità. 4. Dopo la stesura della brutta copia, riscrivi il testo ordinatamente per sicurezza. 5. Ho attaccato alcune stampe alle pareti per un’atmosfera più accogliente. 6. Oltre agli esami scritti, sosterremo anche una prova fisica e una orale. 7. In quanto a perfezionismo, non c’è nessuno migliore di Rosanna. 8. Al posto delle rose rosse, mi dia i gelsomini, i fiori preferiti di Daniela.


                      21  Inserisci negli spazi i sintagmi elencati in modo che corrispondano ai complementi indicati tra parentesi.

al posto del braccialetto con la macchina da cucire nonostante la fame per alcune ore per un’azione tranne i criceti

1. A causa del blackout siamo rimasti senza elettricità (tempo continuato) ......................................... . 2. (concessivo) ......................................... abbiamo dovuto aspettare prima di andare in pizzeria. 3. Credimi, ti potrebbero sospendere (causa) ......................................... del genere. 4. (sostituzione) ......................................... , Vincenzo mi ha regalato degli orecchini. 5. (eccettuativo) ......................................... , mi piacciono tutti gli animali domestici. 6. (mezzo) ......................................... puoi realizzare tanti vestiti in poco tempo.


                      22  Aggiungi a ogni frase un complemento con valore di espansione a tuo piacere.

1. .................................. vorrei andare nella nuova piadineria di via Garibaldi. 2. Questo dipinto di Leonardo fu realizzato .................................. . 3. Non posso riuscire in questa impresa .................................. . 4. Sono rimasta alzata a leggere .................................. . 5. .................................. non ho niente da aggiungere. 6. Si vince non da soli, ma .................................. .


                      23  Aggiungi tutti i complementi che servono per completare il significato del verbo.

1. È vero, devo ammettere ............................................................

2. Hai saputo? Mi riferisco ............................................................

3. Questa salsa sa ............................................................

4. Contrariamente a quanto pensavo hai raggiunto ............................................................

5. Mirko ha unito ............................................................

6. Devo assolutamente dire ............................................................

7. Mi sono pentita ............................................................

8. Ho separato ............................................................

9. Abbiamo regalato ............................................................

 >> pagina 566 

                      24  Collega gli elementi della colonna di sinistra con i sintagmi della colonna di destra per ottenere frasi di senso compiuto. Individua, quindi, l’unico sintagma che non è un’espansione e indica a quale tipo di complemento corrisponde.


1. Mi piace stirare la gran parte dei vestiti

2. Non posso venire perché ho la febbre

3. Papà pensa sempre al lavoro

4. Mi hanno dato un buono sconto sui prodotti per la casa

5. So suonare anche altri strumenti a corde

6. Leggo con gioia Topolino

7. Mi sono iscritta a un corso di inglese

8. Gandhi è ricordato soprattutto

a. al supermercato.

b. insieme a un mio compagno.

c. oltre al pianoforte.

d. eccetto le camicie.

e. tranne che in vacanza.

f. per le sue proteste non violente.

g. a 37,5 gradi.

h. fin da bambino.


                      25  Modifica i complementi in corsivo trasformandoli in proposizioni, come nell’esempio.

Elena non è venuta a causa di un impegno. -> perché aveva un impegno.

1. Al posto della storia, Valeria ha studiato matematica, perché preferisce la materie scientifiche.

2. Ho bruciato il tacchino a causa dell’eccessiva temperatura del forno.

3. Prima di questa trasmissione ho guardato un programma di cucina.

4. Nonostante la tua gentilezza, Vincenzo ti ha risposto in modo poco educato.

5. Agnese ha disdetto l’abbonamento alla rivista per colpa della riduzione della sua paghetta.

6. Puoi dipingere la tua camera di qualsiasi colore, tranne che di viola.

7. In base al giornale locale, la prossima settimana potrebbero essere annullati alcuni spettacoli.

8. Valentina mi ha chiesto di aiutarla nei preparativi per la realizzazione della festa di fine anno.


                      26  Indica i complementi dei sintagmi in corsivo, distinguendoli tra i seguenti: causa, fine, mezzo, compagnia, unione, relazione.

1. Com’era prevedibile, Ilenia ha litigato con Emanuele ieri sera. (.....................) 2. Ho attaccato i bottoni al cofanetto con la colla a caldo. (.....................) 3. Mi sono allenato duramente per la partita di domani. (.....................) 4. È per te che ho deciso di restare qui. (.....................) 5. Carlotta era proprio bella ieri sera, indossava una giacca azzurra con una spilla antica. (.....................) 6. Ho chiesto quali fossero le differenze tra questo tipo di cottura e l’altro. (.....................) 7. Abbiamo concluso tutti i preparativi per questo viaggio. (.....................) 8. Grazie alla tecnica a missione, potrete usare la foglia d’oro nei vostri lavori di ebanisteria. (.....................) 9. Ho messo i jeans con la cintura di pelle. (.....................) 10. Mi piacerebbe uscire più spesso con tua cugina, sembra davvero una persona piacevole. (.....................)

 >> pagina 567 

                      27  Indica il complemento dei sintagmi in corsivo, distinguendolo tra i seguenti: concessivo, aggiuntivo, di limitazione, di esclusione, di sostituzione.

1. Sono Francesco, ma per gli amici Ciccio. (......................) 2. Non guardo nulla in televisione, eccetto i telegiornali. (......................) 3. Oltre a Tiziano, quali altri pittori italiani ti piacciono? (......................) 4. Nonostante alcune critiche, il progetto è stato ritenuto complessivamente buono. (......................) 5. Al posto di una tua donazione, vorrei che tu collaborassi al progetto. (......................) 6. Mi presti lo zaino invece della borsa di cui mi parlavi? (......................) 7. Oltre alle mie spiegazioni, ti devo anche delle scuse. (......................) 8. Non vedo spesso nessuno dei miei parenti, tranne mio zio. (......................) 9. Malgrado i problemi dell’ultimo mese, Federica è riuscita a non abbattersi. (......................) 10. Come prosatore, Pavese è il mio scrittore preferito. (......................)


                      28  Riconosci i tipi di complemento di luogo rappresentati dai sintagmi in corsivo e scrivili all’interno delle parentesi, poi trasforma ogni sintagma in base alla richiesta. Modifica, quindi, a tuo piacimento le frasi in modo da adattarle logicamente al nuovo complemento che hai formato e riscrivile nel quaderno.

1. Pasquale ed Elena hanno deciso di andarsene dal ristorante. (....................................................) 

-> stato in luogo

2. Mia cugina vive in Giappone. (....................................................) 

-> moto per luogo

3. Maddalena lavora come infermiera all’ospedale di Nola. (....................................................) 

-> moto a luogo

4. Luca lo scorso lunedì è andato al centro commerciale. (....................................................) 

-> moto da luogo

5. Ci vediamo sul ponte tra mezz’ora. (....................................................) 

-> moto per luogo

6. Ugo ha tolto dalla dispensa i pacchi di pasta. (....................................................) 

-> moto a luogo


                      29  Completa le frasi utilizzando i complementi richiesti.

1. (concessivo) .............................................. , ho mangiato due fette della torta alle pesche della nonna. 2. (aggiuntivo) .............................................. , anche mia sorella è arrabbiata con me. 3. (limitazione) .............................................. , non dovresti prendertela così tanto. 4. (fine) .............................................. ho organizzato una giornata speciale. 5. (mezzo) Sono riuscito a smacchiare la camicia .............................................. . 6. (tempo continuato) Ho letto Harry Potter .............................................. . 7. (moto per luogo) Adora andare a passeggiare .............................................. . 8. (sostituzione) .............................................. , non mi preoccuperei eccessivamente.

 >> pagina 568 

                      30  Nel seguente testo i complementi evidenziati sono stati scambiati di posto a coppie. Assegna a ognuno dei complementi la lettera corrispondente al posto nel quale devono essere ricollocati.


Simon Finch aveva stabilito la sua residenza circa sessantacinque chilometri sopra Saint Stephens. I suoi discendenti rimasero all’Approdo dei Finch A ☐ con quasi tutte le famiglie dei primi anni del ventesimo secolo, quando mio padre, Atticus Finch, andò a studiare giurisprudenza a Montgomery. All’Approdo restò la sorella Alexandra, la quale sposò un uomo che passava gran parte della giornata steso su un’amaca B ☐ dopo il sonnellino. Quando mio padre poté indossare la toga, si stabilì a Maycomb, trenta chilometri a est dell’Approdo dei Finch. Maycomb gli piaceva; C ☐ con una crosta conosceva la gente e la gente conosceva lui; era imparentato per sangue o per matrimonio D ☐ fino a buona parte della cittadina. A quei tempi, verso il 1930, Maycomb era un vecchio paese infiacchito. La giornata durava ventiquattr’ore, ma pareva più lunga.
Chissà perché, allora faceva più caldo. Le signore facevano il bagno prima di mezzogiorno e E ☐ vicino al fiume delle tre, e verso sera parevano tanti pasticcini F ☐ ne di sudore e talco profumato.

(Adattato da H. Lee, Il buio oltre la siepe, 1962)


                      31   ANALISI LOGICA  Riscrivi nel quaderno i complementi evidenziati nel testo dell’esercizio 30; quindi fa’ l’analisi logica di ognuno.


                      32   ANALISI LOGICA  Scomponi le seguenti frasi individuando in ognuna il soggetto, il predicato, gli attributi, le apposizioni e i complementi. Quindi fa’ l’analisi logica.

1. Ieri Dario ha venduto la sua collezione di dischi a Barbara, la proprietaria di un negozio in centro.

2. Alla fine ho spolverato i mobili antichi del salotto e le bomboniere d’argento.

3. Viola ha controllato l’orario del treno per Piacenza e il numero del binario.

4. La scorsa settimana siamo andati al museo per una mostra sull’arte contemporanea.

5. Simona è un’infermiera dell’ospedale più grande della nostra città.

6. Omar ha pazientemente aspettato Adele per due ore sotto casa nonostante la pioggia.

7. Secondo il parere di molti Anna sembra tanto capace quanto svogliata.

8. Ho chiesto a Giovanni, un mio caro amico delle elementari, un aiuto per il trasloco.


                      33   ANALISI LOGICA  Fa’ l’analisi logica delle frasi dell’esercizio 20.

 >> pagina 569 

                      34   ANALISI LOGICA  Fa’ l’analisi di tutti i complementi sottolineati nel seguente testo.


La donna appoggiò due valigie nere accanto al cancello, poi disse qualcosa ai bambini, tenendo il loro viso tra le mani, prima di dare a entrambi un bacio leggero sulla fronte. Salutò il signor Charles stringendogli un braccio e salì sull’auto nera e lucente. Mise in moto e si avviò lentamente lungo la strada. I tre restarono a guardare finché non scomparve. «Bene! Entriamo in casa, che ne dite?» Il signor Charles agitò le braccia verso i nipoti e li sospinse come pecore dentro casa, tutto sorridente. Il bambino si fermò, continuando a strofinare la coperta contro la guancia e allungando una manina verso le rose del vialetto. «Eh eh eh, non si tocca!» disse suo nonno agitando di nuovo le braccia e spingendoli verso la porta d’ingressoUn minuto dopo era di nuovo fuori e trascinava le due valigie nere dietro di sé. Alzò lo sguardo verso di me e io mi ritrassi velocemente, non prima di accorgermi che il suo sorriso era sparito.

(Adattato da L. Thompson, L’imprevedibile caso del bambino alla finestra, 2018)


 giochi di PAROLE  La classe si dispone in modo da formare un cerchio. Comincia l’insegnante, che dirà ad alta voce una frase con almeno tre complementi. Dopo la frase dell’insegnante, il gioco parte. Il primo studente del cerchio sceglie uno dei complementi usati nella frase dell’insegnante e lo usa per costruire una frase con almeno altri due complementi: a lui seguirà il secondo studente, che a sua volta sceglierà un complemento della frase del compagno per formare una nuova frase con tre complementi, e così via fino al termine degli studenti. Attenzione, non è possibile scegliere per due volte consecutive lo stesso tipo di complemento. Ogni studente può pensare alla frase da comporre per 30 secondi prima che il suo turno scada. Alla scadenza del tempo, se non ha composto una frase, o se la frase non è giudicata adeguata dall’insegnante, viene eliminato. Vince lo studente che rimane in gioco per ultimo.


Insegnante: «Ieri al museo Kevin ha ammirato un vaso di porcellana cinese del XVII secolo.»

Studente A: Scelgo il complemento di tempo. «Domani mattina, salvo emergenze, verrò da te.»

Studente B: Scelgo il complemento concessivo. «Malgrado il tempo, Marta è andata al supermercato per la spesa.»

La Grammatica Treccani - volume A
La Grammatica Treccani - volume A
Morfologia, sintassi, lessico, fonologia, ortografia