5. NOMI AL SINGOLARE SENZA ARTICOLO

5 | NOMI AL SINGOLARE SENZA ARTICOLO

Scopri la grammatica!

  • Che cosa noti in questi titoli giornalistici? I nomi riquadrati mancano di qualcosa?

Abbiamo visto che i nomi plurali possono essere presentati senza alcun articolo, se sono indeterminati. Al singolare, questa scelta è molto più difficile: i nomi comuni al singolare vogliono quasi sempre un articolo o un aggettivo, indefinito o dimostrativo [ p. 263 e p. 265], che lo sostituisce: un cane, qualche cane, questo cane.

A volte, però, possiamo usare nomi senza l’articolo anche al singolare. Con i nomi non numerabili l’articolo partitivo può essere sostituito da nessun articolo: Ascolto sempre della musica per rilassarmi oppure Ascolto sempre Ø musica per rilassarmi. Con i nomi numerabili questa scelta si può fare solamente in alcuni casi:

  • nei titoli giornalistici (come quelli visti sopra), di romanzi, racconti, poesie o simili (per esempio il romanzo di Lev Tolstoj del 1865 Guerra e pace, o il romanzo di Edmondo De Amicis del 1886 Cuore). Si comportano come i titoli le intestazioni e i punti dei moduli o dei documenti come la carta d’identità (nome, residenza, data di nascita ecc.), come anche i cartelli (uscita, entrata, caduta massi...). In questi casi, l’assenza dell’articolo si spiega perché i titoli, le intestazioni e i cartelli si comportano come i nomi propri: identificano l’oggetto sul quale sono scritti come i nomi propri identificano le persone che li portano;
  • in alcune espressioni molto comuni formate da preposizione + nome, che sono immodificabili, come se fossero un’unica parola: a casa, a scuola, a livello di, a patto che, di fatto, di giorno (insieme a di pomeriggio, di sera e di notte) in spiaggia ecc. Molte espressioni di questo genere contengono nomi non numerabili (per i quali è normale non avere l’articolo): con cura, con gioia, con piacere, di fretta (o in fretta), per paura di (o per paura che), per piacere ecc.;
  • in alcune espressioni molto comuni formate da verbo + nome, che sono immodificabili come se fossero un’unica parola: molte di quelle che contengono il nome casa e lavoro (cercare casa, cambiare casa, trovare casa, cercare lavoro, cambiare lavoro, trovare lavoro). Alcune di queste espressioni hanno un significato figurato (cioè hanno un significato diverso da quello che sembra): attaccare bottone “trattenere qualcuno con un discorso troppo lungo”, prestare orecchio “ascoltare con attenzione”, prendere vita “cominciare” ecc.;
  • davanti al secondo nome nelle parole composte da nome + preposizione + nome che si scrivono separate: parola d’ordine, camera da pranzo, penna a sfera, giacca a vento ecc.

Fissa i concetti

Al singolare i nomi comuni possono non essere preceduti da un articolo: 
• se sono nomi non numerabili; 
• nei titoli di giornale, nei cartelli ecc.; 
• in alcune espressioni formate da preposizione + nome, verbo + nome, nome + preposizione + nome.

In pratica

                      1  Scegli se inserire un articolo partitivo oppure nulla. Se entrambe le scelte sono corrette, segnalalo.

1. Devi fare .......... attenzione, altrimenti ti brucerai.

2. Ho trovato .......... pane e .......... formaggio, mi resta da comprare del burro.

3. Adoro mangiare .......... pasta e lenticchie, è il mio primo piatto preferito.

4. Distribuire .......... volantini in giro per la città non è stata un’idea brillante.

5. Inviterò .......... amici alla mostra su Renoir che ci sarà questo martedì.

6. Mi piace passare .......... tempo con i miei amici.

7. Giulia ascolta solo .......... musica classica per concentrarsi meglio durante le lezioni di yoga.

8. Potresti passare in cartoleria e comprarmi, per favore, .......... colla vinilica e .......... carta crespa?

9. Ad alcune persone dà fastidio allo stomaco bere .......... acqua frizzante durante i pasti.

 >> pagina 219 

                      2  Completa le frasi inserendo le espressioni molto comuni prive di articolo formate con la parola data tra parentesi.

1. Metti ........................ (ordine) la tua stanza subito, oppure non potrai giocare ai videogiochi.

2. Non agisce per suo interesse, ma ........................ (conto) di altre persone.

3. ........................ (base) alle ultime notizie, il terremoto non ha fatto molti danni.

4. Hai dimostrato di avere una conoscenza ........................ (base) dell’argomento.

5. Giovanni Verga è uno scrittore vissuto ........................ (cavallo) tra l’Ottocento e il Novecento.

6. ........................ (colpa) della pioggia la partita deve essere rimandata.

7. ........................ (merito) al discorso di ieri, mi pare che sia tutto chiaro.

8. Per domani fate due esercizi ........................ (piacere) tra quelli del primo capitolo.

9. Scusami! Vado ........................ (fretta) e non posso darti retta ora.


                      3  Scrivi delle frasi con le seguenti espressioni.

in possesso di in modo da per mezzo di da Nord a Sud a causa di a forza di

1. ............................................................................................................................................................................

2. ............................................................................................................................................................................

3. ............................................................................................................................................................................

4. ............................................................................................................................................................................

5. ............................................................................................................................................................................

6. ............................................................................................................................................................................


                      4  L’insegnante assegna a ciascun gruppo un tema fra quelli proposti. Ogni gruppo deve scrivere un articolo sul tema assegnato e trovare un titolo adatto, usando almeno un nome al singolare senza articoli; successivamente, dovrà cercare in Internet delle foto adatte al testo, e infine presentarlo al resto della classe.

1° gruppo: una scoperta scientifica.

2° gruppo: una mostra d’arte imperdibile.

3° gruppo: la pubblicazione di un nuovo libro da parte di un importante autore.

4° gruppo: la finale dei mondiali di nuoto.

5° gruppo: un film che potrebbe ricevere l’Oscar il prossimo anno.

6° gruppo: un’iniziativa cittadina in favore dell’ambiente.


                      5   ANALISI GRAMMATICALE  Cerca in Internet il testo della canzone Eternamente ora di Francesco Gabbani, quindi fa’ nel quaderno l’analisi grammaticale degli articoli contenuti. Scrivi poi un breve testo a proposito di una persona che per te è speciale descrivendo che cosa rappresenta per te.

La Grammatica Treccani - volume A
La Grammatica Treccani - volume A
Morfologia, sintassi, lessico, fonologia, ortografia.