VERSO LE COMPETENZE

ER SO DI ME T A L ES A PARTIRE DA UN IMMAGINE O V C2 | VERSO LE COMPETENZE S TA 1 Osserva la fonte visiva e svolgi l esercizio. L immagine è una miniatura del X secolo che mostra Ottone II circondato dalle allegorie delle province dell impero. a Quali elementi figurativi contraddistinguono il potere spirituale e quali quello temporale? b La figura di Ottone II è inserita all interno di elementi architettonici in stile romano. Per quale motivo l autore dell immagine ha operato questa scelta? ESPORRE A VOCE Delinea i passaggi attraverso i quali si erano configurati, nel corso della lotta per le investiture, i rapporti tra papato e Impero. 4. il primato spettasse alla Chiesa in quanto, COMPRENDERE 2 Indica se le affermazioni sono vere o false. a La simonia era la pratica di vendere e acquistare cariche religiose. V b La patarìa era il nome con cui si indicava la corruzione presente nella Chiesa. V F c Il papa e l imperatore erano convinti di rappresentare i due poteri universali. V F d Ildebrando di Soana, eletto papa, prese il nome di Niccolò II. V F F e Le diocesi erano divisioni territoriali sottoposte all autorità dell imperatore. V F f Obiettivo di Innocenzo III era ribadire l autorità pontificia su quella imperiale. V F 3 Completa le frasi con l opzione corretta. a A partire dall XI secolo i vertici della Chiesa sostenevano che 1. il primato spettasse alla Chiesa in quanto istituzione contemporaneamente spirituale e temporale. 2. il primato spettasse alla Chiesa in quanto, essendo l anima superiore al corpo, chi custodiva le anime aveva preminenza su chi governava i corpi. 3. Chiesa e Impero avessero uguale primato. essendo il corpo superiore all anima, chi governava i corpi aveva preminenza su chi custodiva le anime. b Bernardo di Chiaravalle fu uno dei più importanti esponenti dell Ordine 1. cistercense. 2. cluniacense. 3. certosino. 4. francescano. c Nel castello di Matilde di Canossa avvenne la riconciliazione tra: 1. Enrico IV e Gregorio VII. 2. Ottone I ed Enrico IV. 3. Enrico III e Gregorio VII. 4. Enrico III e Niccolò II. d Il concordato di Worms fu stabilito 1. tra Enrico IV e Callisto II e sanciva la definitiva vittoria dell imperatore sul tema delle investiture. 2. tra Enrico IV e Gregorio VII e si trattava essenzialmente di un compromesso. 3. tra Enrico IV e Callisto II e sanciva la definitiva vittoria del papa sul tema delle investiture. 4. tra Enrico V e Callisto II e si trattava essenzialmente di un compromesso. 77636R_0000E01_INTE_BAS@0068.pgs 15.09.2021 13:07

Dai fatti alla Storia - volume 1
Dai fatti alla Storia - volume 1
Dal Medioevo all'Età moderna