Dai fatti alla Storia - volume 1

SEZIONE C | NUOVI MONDI, NUOVE VISIONI DEL MONDO QUANDO 1543 I portoghesi giungono in Giappone merci scambiate. La nuova base commerciale portoghese in Cina fu stabilita a Macao. Da qui si aprì la possibilità di andare ancora più a oriente: nel 1543 le navi portoghesi approdarono per la prima volta in Giappone (che gli europei chiamavano Cipango) e realizzarono anche lì i loro traffici commerciali facendovi pervenire i prodotti cinesi. Ormai dalla Cina al Mar Rosso non c era più zona che non fosse sotto la gestione e l egemonia commerciale del Portogallo. FORZA E STRUTTURA DELL IMPERO COLONIALE Quali fattori consentirono a uno Stato così piccolo e poco popolato di raggiungere un potere economico tanto esteso? Paradossalmente, il fatto di essere un popolo poco numeroso fu un elemento di vantaggio per i portoghesi che, non potendo attuare una politica di occupazione militare, per fondare e difendere le loro basi strinsero accordi politici e commerciali con i poteri locali, unendo come abbiamo visto l abilità diplomatica a un vigoroso e mirato uso della violenza. Per controllare un simile impero, piuttosto smembrato e che non assunse mai il carattere di dominio territoriale, come invece stavano facendo gli spagnoli in America, la corona portoghese si impegnò a dare una struttura unitaria e centralizzata ai propri domini, con la costituzione, come detto, di un vicereame asiatico con capitale Goa. Parallelamente fu fondata nel 1500 un apposita istituzione per la gestione commerciale: la Casa da ndia ( Casa dell India ), vero cuore organizzativo della politica coloniale in Asia. Alla Casa, che rispondeva direttamente alla corona, fu affidato il compito di coordinare le importazioni e le esportazioni dei prodotti, di fissarne il prezzo, di gestire le flotte tenendole in stato di efficienza, di organizzare le spedizioni navali, di allestire un sistema di feitorias ( fattorie ), basi commerciali e punti di raccolta di merci e schiavi, controllate militarmente. Portoghesi e spagnoli in Africa e Asia nel Cinquecento Go Gol Golfo Persico Persico Pe eersico icoo Oceano Atlantico Mare Arabico Oceano Pacifico Golfo f del Benggala gala Golfo f di Guinea Oceano Indiano Territori, colonie e basi commerciali Spagna Portogallo 348 77636R_0000E01_INTE_BAS@0348.pgs 15.09.2021 13:50

Dai fatti alla Storia - volume 1
Dai fatti alla Storia - volume 1
Dal Medioevo all'Età moderna