Dai fatti alla Storia - volume 1

SEZIONE A | RINASCITA E CRISI DELL EUROPA MEDIEVALE Le zone di influenza degli angioini nell area mediterranea Lavoro sulla carta Regno d'Aragona d'Arag Espansione del Regno d'Aragona 1 Quali erano le aree di provenienza della dinastia angioina e in quale regno si trovavano? Contea d'Angiò Territori legati alla dinastia angioina 2 La presenza angioina, diretta o indiretta, era significativa anche all interno dell Impero. Indica in quali aree. Oceano Atlantico 3 Quale potenza riusciva a opporsi validamente al tentativo angioino di egemonia nel Mediterraneo? Ma re A dr i ati co Mar Mediterraaneo LA DIVISIONE DEL REGNO DI SICILIA Gli angioini, che attraverso un accorta politica matrimoniale avevano esteso la loro influenza in diversi regni d Europa, perseguirono un ambiziosa politica nell area mediterranea, rafforzandosi nei punti di controllo commerciale e mettendosi in competizione con la politica espansionistica del Regno d Aragona, uno degli Stati cristiani nati dalla Reconquista della penisola iberica (> C3.4). Sul piano interno Carlo attuò una politica accentratriM ar ce, al pari degli svevi. Trasferì la sede del regno da Palermo e Ad ria a Napoli e impose forti tributi per sostenere gli impegni tic o militari. L una e l altra scelta determinarono notevoli risentimenti in Sicilia, alimentati dalle fazioni filosveve e antiguelfe ma anche dagli stessi aragonesi, che avevano proprie mire sull isola. La rivolta popolare scoppiata a Palermo nel 1282, detta dei Vespri, fu espressione del dissenso politico oltre che economico che si andava manifestando da parte dell aristocrazia siciliana verso gli angioini. Gli insorti (masse popolari e nobili insieme) si proposero di ottenere la liberazione dell isola dal dominio angioino e chiesero il sostegno al re d Aragona, Pietro III (1240-85) che, avendo sposato la figlia di Manfredi, era un legittimo aspirante al trono di Sicilia. Il conflitto tra angioini e aragonesi (la cosiddetta Guerra del Vespro ) si concluse dopo venti anni, nel 1302, con la pace di Caltabellotta, che consegnò la Sicilia in mano agli aragonesi e attribuì agli angioini Napoli e la parte continentale del regno. Il Sud Italia dopo la pace di Caltabellotta Mar Tirreno &RQ QH GHOO ,PSHUR Approfondisci La rivolta dei Vespri che diventò leggenda QUANDO 1302 Pace di Caltabellotta: divisione tra Regno di Napoli (angioini) e di Sicilia (aragonesi) RICAPITOLANDO 1 Esponi la concezione politica di Federico II. 2 Elenca la successione dei re di Sicilia dagli Altavilla agli aragonesi. 116 77636R_0000E01_INTE_BAS@0116.pgs 15.09.2021 14:55

Dai fatti alla Storia - volume 1
Dai fatti alla Storia - volume 1
Dal Medioevo all'Età moderna