IL CONTESTO LETTERARIO - La prima produzione letteraria

Il contesto letterario La prima produzione letteraria 241-146 a.C. in breve 1. Il contesto culturale Tra il III e il II secolo Le conseguenze socio-economiche delle grandi conquiste Dopo aver consolidato a.C. Roma ottiene il suo controllo sull Italia centro-meridionale, durante il III e il II secolo a.C. Roma vive una il controllo della stagione di intensa espansione militare che la porta a scontrarsi con le popolazioni galliche penisola italiana e di gran parte delle regioni settentrionali da una parte, con Cartagine e i grandi imperi orientali (Macedodel Mediterraneo. nia e Siria) dall altra. alla fine di questi lunghi anni di guerre che Roma diviene a tutti gli Accanto alle fazioni effetti un impero, avendo ottenuto la supremazia assoluta sulla penisola italiana e su gran nobiliari emergono nuove categorie parte del Mediterraneo. sociali. La politica interna continua a essere dominata dal conflitto tra fazioni nobiliari, ma al contempo iniziano a emergere anche altre categorie sociali, conseguenza di questa grande espansione: il forte incremento dei commerci dovuto alla conquista di nuovi territori ha infatti rafforzato il ceto dei cavalieri; al tempo stesso cominciano ad assumere sempre maggiore importanza anche il proletariato urbano e le masse di immigrati provenienti dalle regioni assoggettate. A Roma giungono Il processo di ellenizzazione della cultura romana Oltre a queste significative riperartisti e opere d arte cussioni in ambito sociale ed economico, le conquiste hanno delle conseguenze di portata dalla Magna Grecia incommensurabile sul piano culturale: dalla Magna Grecia e dall Oriente affluisce a Roma, e dall Oriente. per lo più come bottino di guerra, una grande quantità di opere d arte, ma insieme a queste Si pongono le basi per la costruzione si trasferiscono anche numerosi artisti greci, in cerca della protezione delle famiglie nobili di una letteratura romane. La loro presenza stimola un intenso sviluppo edilizio della città e una considerelatina, fortemente vole fioritura delle arti (pittura, scultura, architettura); inoltre, si diffondono nuovi culti influenzata dalla cultura ellenica. religiosi provenienti dalla Grecia e dall Oriente, alcuni dei quali, come quello di Cìbele, la Magna Mater, sono accolti ufficialmente, mentre altri, come i Baccanali celebrati in onore di Dionìso, si scontrano con l opposizione della classe dirigente conservatrice. Anche la filosofia e le scienze (la medicina, in primo luogo) non sono in un primo momento accolte positivamente, perché giudicate troppo sovversive della moralità tradizionale, ma iniziano gradualmente a farsi strada nei circoli intellettuali nobiliari. Ma è soprattutto nel campo letterario che l influenza greca si fa maggiormente sentire, poiché sono proprio dei poeti immigrati provenienti, nella maggior parte dei casi, dalla Ma- 78

Tua vivit imago - volume 1
Tua vivit imago - volume 1
Letteratura latina per il triennio. CAPITOLI DEMO: L’età di Cesare; La letteratura della crisi della repubblica; Cicerone.