Fino a noi - Pullone e Voreno sul piccolo schermo

LA CRISI DELLA REPUBBLICA E LE GUERRE CIVILI Analisi del testo Due esempi di eroismo I due protagonisti del capitolo sono Tito Pullone e Lucio Voreno, due centurioni che vengono descritti come uomini di grande valore, ma che sono caratterizzati anche da una forte competizione: Cesare dice infatti che facevano sempre a gara per superarsi l un l altro e mettersi in mostra, in vista di un avanzamento della carriera. Durante l assalto, Pullone provoca a parole il compagno, poi esce dalla linea fortificata per colpire meglio i nemici; Voreno lo imita per non essere giudicato da meno. A turno vengono circondati dagli avversari e morirebbero, se non si salvassero a vicenda la vita. L episodio conferma il loro valore e il forte spirito di competizione: essi rischiano la vita per mettersi in mostra e per ottenere il consenso maggiore, trasci- nati l uno dalle imprese dell altro, ma non temono di sottrarsi al pericolo e di rischiare anche la vita per aiutare un compagno, dimostrando quindi spirito di sacrificio e solidarietà. Cesare presenta dunque due esempi di valore e coraggio da parte di militari del suo esercito. Con un ritmo incalzante, la narrazione è caratterizzata dall alternarsi delle situazioni di difficoltà nelle quali un centurione presta aiuto all altro pur a rischio della propria vita: la rivalità, per quanto aspra, non prevale mai sullo spirito di corpo e questo appare il messaggio che l autore implicitamente vuole trasmettere per elogiare l operato e il valore dell esercito romano. Mettiti alla prova Laboratorio sul testo ONLINE Fino a noi Pullone e Voreno sul piccolo schermo I due centurioni citati da Cesare in questo capitolo sono stati scelti come protagonisti di una serie televisiva di grande successo intitolata Roma, realizzata fra il 2005 e il 2007. La serie, una coproduzione statunitense, britannica e italiana, girata a Cinecittà e famosa per gli eccezionali costi di produzione, narra attraverso le vicende dei due personaggi principali la storia degli ultimi anni della Repubblica fino all ascesa di Ottaviano (che diventerà il primo imperatore con il nome di Augusto). Lucio Voreno è rappresentato come un veterano legato ai tradizionali valori romani, mentre più spregiudicata è la figura di Tito Pullone. Cesare compare nella prima stagione della serie, che si conclude con la sua morte, ed è rappresentato come un uomo autoritario, una sorta di stratega burocratico poco incline alla clemenza, tratto che invece il condottiero rivendicava come proprio. Al di là dei non pochi errori storici, la serie si segnala per l efficace ricostruzione della vita quotidiana della Roma tardorepubblicana. 740

Tua vivit imago - volume 1
Tua vivit imago - volume 1
Letteratura latina per il triennio. CAPITOLI DEMO: L’età di Cesare; La letteratura della crisi della repubblica; Cicerone.