Tua vivit imago - volume 1

BRANI CRITICI Comprendere il PENSIERO CRITICO 1. Narducci sottolinea come Cicerone, nel De officiis rilevi un conflitto tra l honestum e «ciò che appare utile : spiega con parole tue che cosa intende. 2. Come cambia la prospettiva dell utile se si considera dal punto di vista della collettività? Perché, secondo questo punto di vista, Cicerone attacca l epicureismo? Proposte di lettura... Interpretazioni critiche Tra la sterminata bibliografia ciceroniana ti segnaliamo quattro importanti lavori di Emanuele Narducci, uno dei maggiori esperti di Cicerone: in Introduzione a Cicerone (Laterza, Roma-Bari 2005) si analizza l attività politica e intellettuale dell Arpinate sullo sfondo della crisi della tarda repubblica; in Cicerone. La parola e la politica (Laterza, Roma-Bari 2009) si delinea compiutamente il profilo di Cicerone quale uomo politico, oratore, filosofo, intellettuale; in Cicerone e l eloquenza romana. Retorica e progetto culturale (Laterza, Roma-Bari 1997) si ricostruisce il pensiero di Cicerone sull eloquenza 668 e sull oratore ideale; Cicerone e i suoi interpreti. Studi sull opera e la fortuna (Edizioni ETS, Pisa 2004) illumina sulla personalità poliedrica dell Arpinate e si concentra sulla fortuna di Cicerone e dei suoi contemporanei nella successiva tradizione europea. Prospettive diverse Sull esecuzione di Cicerone si rivela di particolare interesse Seneca il Vecchio, Cicerone è stato assassinato, a cura di Mario Lentano (Palomar, Bari 2008). Luca Fezzi in Il tribuno Clodio (Laterza, Roma-Bari 2008) dipana i fili della biografia di Clodio, depurando la realtà storica dalla faziosità del ritratto siglato da Cicerone.

Tua vivit imago - volume 1
Tua vivit imago - volume 1
Letteratura latina per il triennio. CAPITOLI DEMO: L’età di Cesare; La letteratura della crisi della repubblica; Cicerone.