Intrecci scienze - La teoria del clinaˉmen

LA CRISI DELLA REPUBBLICA E LE GUERRE CIVILI Laboratorio sui testi COMPRENSIONE 1. Quali sono, secondo Lucrezio, le cause del movimento degli atomi? Per quali condizioni si verifica? 2. Che tipo di rimbalzo genera il movimento degli atomi? Quali ne sono le conseguenze? 3. Che esempio porta Lucrezio del fenomeno descritto? Quale effetto ha sulla spiegazione scientifica? ! repetita iuvant LE PROPOSIZIONI SUBORDINATE FINALI INTRODOTTE DA QUO I vv. 89-90 contengono la proposizione finale quo magis / pervideas ( affinché tu veda meglio ). Quando le proposizioni subordinate finali esplicite contengono un aggettivo (o un avverbio) al grado comparativo, oppure presentano un verbo il cui significato esprime una comparazione, sono introdotte dall ablativo avverbiale quo anziché dalla consueta congiunzione ut (àp. 279). Il loro verbo resta sempre al congiuntivo nei tempi stabiliti dalle norme che regolano i rapporti di contemporaneità nel- la consecutio temporum (presente in dipendenza da un verbo principale e imperfetto in dipendenza da un tempo storico). Svolgi&Verifica Esercizi interattivi 1. Inquadra il QRcode: completa i periodi proposti, inserendo in maniera opportuna quo o ut a introdurre le proposizioni finali. ANALISI 4. Quali sono i diversi modi con cui Lucrezio si riferisce agli atomi e quali caratteristiche ne mette in evidenza? 5. Analizza il termine inane (v. 83) e indica il tipo di complemento. COMPETENZE ATTIVE Mettiti alla prova ESERCIZIO ONLINE Per sintetizzare Su myDbook leggi attentamente il testo dello scrittore Nicola Gardini sui processi di «saturazione semantica e di «metaforizzazione di Lucrezio, poi sintetizzane il contenuto in 5 righe. scienze La teoria del clina men La teoria epicurea del clina men ( inclinazione ) sostiene che gli atomi, in punti imprevedibili della loro traiettoria, deviino dalla linea retta in cui si muovono: questa deviazione, minimale, permette agli atomi di incontrarsi, di prendere grazie agli urti e ai rimbalzi che ne conseguono altre direzioni di moto non perpendicolari, e infine di aggregarsi a formare i corpi visibili. Il clina men inoltre, introducendo un elemento di casualità e dunque di libertà nel moto degli atomi, permette di comprendere la libertà del volere umano, e di riscattare il mondo dell uomo e le vicende della storia da un determinismo rigido. 502 Come osserva il matematico Piergiorgio Odifreddi, le intuizioni lucreziane sono sorprendenti ancora di più perché avvalorate dalle scoperte della fisica moderna: «Oltre a descrivere poeticamente la danza del pulviscolo atmosferico, Lucrezio ne propone una straordinaria spiegazione scientifica: che si tratti, cioè, di un moto casuale visibile, prodotto dagli urti casuali degli atomi invisibili. Lo straordinario sta nel fatto che la spiegazione risolve correttamente un enigma esposto nel 1827 da Robert Brown in Un breve resoconto di osservazioni al microscopio fatte sulle particelle contenute nel polline delle piante .

Tua vivit imago - volume 1
Tua vivit imago - volume 1
Letteratura latina per il triennio. CAPITOLI DEMO: L’età di Cesare; La letteratura della crisi della repubblica; Cicerone.