1. La vita

LA CRISI DELLA REPUBBLICA E LE GUERRE CIVILI in breve 1. La vita LEZIONE TRECCANI Catullo e la poesia neoterica Le notizie sulla Tra Verona e Roma Gaio Valerio Catullo nasce a Verona, in Gallia Cisalpina. San Girolabiografia di Catullo mo (IV secolo d.C.), recuperando l informazione dallo storico Svetonio (I-II secolo d.C.), sono incerte: nasce indica come data di nascita l anno 87 a.C. portando come riferimento il consolato di Cinprobabilmente na, e informa che il poeta muore all età di trent anni, quindi nel 57 a.C. Alcuni elementi nell 84 a.C. e muore a trent anni. interni ai testi catulliani, però, presuppongono la conoscenza di eventi avvenuti dopo queLa sua vita si divide sta data, precisamente nel 55 a.C. Pertanto, si può pensare che il riferimento cronologico tra Verona, sua città dato da Girolamo sia errato e ipotizzare come data di nascita l 84 a.C., anno, peraltro, di natale, e Roma. un secondo consolato di Cinna; ciò spiegherebbe anche l errore, sempre presupponendo che sia corretta la notizia per la quale Catullo muore a trent anni (anche di questo, infatti, non possiamo essere certi). In assenza di altre testimonianze, i pochi dati certi sulla biografia di Catullo si traggono da elementi interni alla sua opera. Sappiamo che la sua vita si è svolta tra Verona e Roma: l Urbe è sua dimora almeno dal 66-65 a.C., come attesta il carme 108, mentre Verona nei pressi della quale, a Sirmione, il poeta possiede una villa sul lago (carme 31 à T19) è la sua città natale, amata ma considerata provinciale e scomoda, lontana da libri e amici. In particolare nel carme 68 Catullo si lamenta di avere con sé, a Verona, una sola cassa di libri, perché ormai tutta la sua vita si svolge a Roma: Nam, quod scriptorum non magna est copia apud me, / hoc fit, quod Romae vivimus; illa domus, / illa mihi sedes, illic mea carpitur aetas; / huc una ex multis capsula me sequitur («E poi non ho con me i miei libri, le mie poesie, / perché io vivo a Roma, lo sai, e lì è la casa / dove abito, dove si consuma la mia vita: / qui di tanti libri non ne ho che una dozzina , vv. 33-36, trad. M. Ramous). Durante il viaggio Il viaggio in Bitinia Un evento importante e sicuro è il suo viaggio in Bitinia al seguito del in Bitinia Catullo pretore Memmio (il dedicatario del De rerum natura di Lucrezio à p. 475) tra il 57 e il 56 può visitare a.C. Nel corso di questo viaggio, Catullo ha l occasione di visitare alcune città dell Asia Mila tomba nore (carme 46 à T20) e di portare il suo omaggio funebre al fratello, sepolto nella Troade del fratello. (carme 101 à T12), la cui morte costituisce un episodio dolorosissimo per il poeta, che vi fa riferimento in diversi testi del Liber (à p. 408). Il portico dell antica villa romana denominata Grotte di Catullo a Sirmione. 364

Tua vivit imago - volume 1
Tua vivit imago - volume 1
Età arcaica e repubblicana