Tua vivit imago - volume 1

Tempio di Giove Capitolino Veio Roma Vim ina le Ca M mpo ar d te i Tevere Aniene Quir inale Fidenae Antemnae An pio Cis Tusculum Alba Longa Ostia Fagutale Capitolino pit Esquilino Ariccia Lavinio Velia Lanuvio uvio Oppio Foro romano (sede delle riunioni politiche) Isola Tibe rina Zone paludose Strade Cloaca maxima: canale fognario per il prosciugamento delle paludi Palatino ponte Sublic Sublicio Gianicolo Règia (sede delle autorità religiose) Celio Mura di Servio Tullio Aventino e re Templi ed edifici pubblici Foro boario (piazza del mercato) (p o) Te v Tombe Territori romani intorno al 700 a.C. Territori romani intorno al 500 a.C. in breve La posizione strategica di Roma Roma sorge in un punto nodale per le comunicazioni e costituisce un importante centro di contatto fra culture diverse. La città è situata lungo il basso corso del Tevere, fiume dall ampio bacino che percorre l Italia centrale e sfocia nel mar Tirreno. Le varie indagini archeologiche condotte sul Palatino, il colle dove secondo la tradizione sarebbe sorto l insediamento originario, hanno portato alla luce le tracce di una stabile presenza umana sin dall età protostorica: questa località, in effetti, occupa una posizione strategica rispetto alle rotte commerciali perché è situata nei pressi di un ansa del fiume, un punto dove la corrente è meno forte e l attraversamento e l approdo sono più semplici. Non a caso, proprio all altezza dell Isola Tiberina, nella piana compresa fra il Tevere e il Palatino, era situato il Foro Boario, un antico emporium, ossia un area di mercato; lì sostavano mercanti e viaggiatori che scendevano o risalivano il fiume, e lì passavano i percorsi che conducevano verso l Etruria, la Sabina e il resto del Latium. La posizione ottimale permette a Roma di crescere rapidamente. 494 a.C. Prima secessio della plebe 396 a.C. Conquista di Veio 300 a.C. La lex Ogulnia consente ai plebei di diventare pontefici e àuguri 451 a.C. Redazione delle leggi delle XII Tavole 390/386 a.C. Invasione di Roma da parte dei Galli 298-290 a.C. Terza guerra sannitica 445 a.C. La lex Canuleia consente il matrimonio fra patrizi e plebei 367 a.C. Approvazione delle leggi Licinie Sestie: nascita della nobilitas 343-341 a.C. Prima guerra sannitica 326-304 a.C. Seconda guerra sannitica 280-272 a.C. Guerra contro Taranto (resa di Pirro nel 275 a.C.) 264 -241 a.C. Prima guerra punica V SECOLO IV SECOLO III SECOLO (500-401 a.C.) (400-301 a.C.) (300-201 a.C.) 493 a.C. Foedus cassianum 364 a.C. Introduzione dei ludi scaenici 350-271 a.C. Appio Claudio Cieco 254 a.C. Esposizione della prima tabula dealbata da parte del pontifex maximus, punto di partenza per la redazione degli Annales Maximi 35

Tua vivit imago - volume 1
Tua vivit imago - volume 1
Letteratura latina per il triennio. CAPITOLI DEMO: L’età di Cesare; La letteratura della crisi della repubblica; Cicerone.