Tua vivit imago - volume 1

L autore Terenzio 35 40 45 50 55 60 65 70 Dèmea Che ti succede? Siro E me lo chiedi? Ctesifone ci ha quasi ammazzato di pugni, me disgraziato e quella suonatrice. Dèmea Eh? Ma che mi racconti? Siro Ecco, guarda come mi ha spaccato il labbro. Dèmea E perché? Siro Dice che questa è stata comprata su mio suggerimento. Dèmea Ma tu non avevi detto di averlo rispedito poco fa in campagna? Siro Certo; ma poi se n è tornato infuriato. Non me ne ha risparmiata una! Non si è vergognato di bastonare un povero vecchio! Io che l ho tenuto bambino, così piccolo, sulle mie braccia! Dèmea Bravo Ctesifone, hai preso da tuo padre. Va là, che sei diventato un uomo! Siro Lo lodi? Terrà le mani a posto d ora in avanti, se avrà giudizio. Dèmea Ha fatto bene. Siro Ottimamente, dato che ha avuto la meglio su una povera donna e su un povero servo come me, che non aveva il coraggio di difendersi. Oh, una grande prodezza! Dèmea Non poteva far di meglio. Ha capito la stessa cosa che ho capito io, che tu sei l istigatore di questa storia. Ma mio fratello è in casa. Siro No. Dèmea Sto pensando dove posso trovarlo. Siro Io so dov è, ma oggi non te lo dirò mai. Dèmea Eh, che dici? Siro Proprio così. Dèmea Vuoi che ti spacchi la testa? Siro Il nome di quel tizio, non lo conosco; però so dov è il posto. Dèmea Allora dimmi il posto. Siro Conosci quel portico di qua giù, vicino al mercato? Dèmea Come no? Siro Tira dritto su per la piazza; quando arrivi là, c è una discesa che svolta: buttati giù di lì; poi, da questa mano, c è un tempietto: lì vicino c è un vicoletto. Dèmea Quale vicolo? Siro Lì dove c è un gran fico selvatico. Dèmea Lo conosco. Siro Seguita per di là. Dèmea Ma quel vicolo è senza uscita! Siro Ah, è vero, perdinci! Mi credi un uomo? Ho sbagliato. Torna indietro verso il portico. Certamente di qua farai prima e c è meno da sbagliarsi. Conosci la casa di quel riccone di Cratino? Dèmea Sì. Siro Quando l avrai superata, tira dritto a sinistra per la piazza; quando sei arrivato al tempio di Diana prendi a destra. Prima di arrivare alla porta, proprio vicino all abbeveratoio, c è un piccolo mulino, e, di fronte, una bottega di falegname: è lì. 273

Tua vivit imago - volume 1
Tua vivit imago - volume 1
Letteratura latina per il triennio. CAPITOLI DEMO: L’età di Cesare; La letteratura della crisi della repubblica; Cicerone.