Tua vivit imago - volume 1

PERCORSI TEMATICI 680 685 690 695 Da poco Anna s era mutata in Dea: Gradivo4 venne da lei, e trattala in disparte le disse così: «Ti si onora nel mio stesso mese:5 ho congiunto il mio tempo con il tuo: dai tuoi buoni uffici dipende una mia grande speranza. Io guerriero ardo d amore per Minerva guerriera,6 e da lungo tempo alimento questa ferita. Fa dunque che noi, divinità unanimi, possiamo congiungerci: non ti è sconveniente un simile ufficio, o cortese vecchia . Disse; lei si fa beffe del dio con vana promessa; e trae in lunga incertezza quella stolta speranza. A lui che troppo spesso insisteva rispose: «Ho compiuto la missione; a stento ha ceduto pienamente alle preghiere . L innamorato le crede, e prepara il talamo: e là viene condotta Anna con il volto coperto, quale sposa novella. Ansioso di baciarla, Marte riconosce subito Anna: e il dio ingannato accoglie nell animo ora vergogna, ora collera. La nuova dea deride l innamorato della cara Minerva, e non v è cosa che fu più gradita a Venere.7 Perciò si cantano antiche celie e versetti osceni, e piace che Anna si sia burlata d un grande dio. (trad. L. Canali, con adattamenti) 4. Gradivo: si tratta di Marte, il dio della guerra, di cui Gradivo è un epiteto di incerta etimologia (forse da gradior, avanzare : colui che avanza in battaglia). 5. nel mio stesso mese: marzo (Martius), mese di Marte. 6. Minerva guerriera: Minerva era la dea della guerra, oltre che delle arti e dei mestieri. 7. Venere: nel mito greco Venere (Afrodite), la dea dell amore, era stata amante di Marte (Ares): l episodio è narrato nell ottavo libro dell Odissea. DI TESTO IN TESTO Nei Fasti Ovidio ci presenta la beffa di Anna Perenna ai danni del dio Marte. Un altra burla femminile è inscenata nel sonetto di Rustico Filippi, Oi dolce mio marito Aldobrandino, in cui la protagonista non solo ha tradito il coniuge, ma addirittura cerca di giustificare il suo comportamento in modo piuttosto irriverente. La dimensione parodica del brano riguarda, perciò, non solo il rovesciamento di alcuni tòpoi della poesia stilnovistica quali la visione angelicata della donna e la cortesia a cui alludono molte espressioni contenute nel sonetto ma anche il ribaltamento dei rapporti di potere all interno della famiglia. FINO A TE ESERCIZIO ONLINE Dopo aver letto il sonetto di Rustico Filippi su myDbook, individua gli elementi riferiti ai personaggi, agli ambienti, ai dialoghi e agli interventi autoriali che caratterizzano questo testo e il passo dei Fasti antologizzato e riportali in pagina sotto forma di schemi. Attraverso questi, discutendo con compagni e compagne, metti in luce le caratteristiche per cui è possibile parlare di letteratura carnevalizzata secondo la definizione di Bachtin ( p. 208). 212

Tua vivit imago - volume 1
Tua vivit imago - volume 1
Letteratura latina per il triennio. CAPITOLI DEMO: L’età di Cesare; La letteratura della crisi della repubblica; Cicerone.