Tua vivit imago - volume 1

L autore Plauto Analisi del testo Il trionfo del cinismo Secondo la testimonianza di Cicerone nel De senectute (14, 50), Plauto in vecchiaia era particolarmente orgoglioso del Truculentus e dello Pseudo lus. Mentre quest ultima commedia rappresenta l esaltazione dell intelligenza ( T13-T16), il Truculentus appare come il trionfo del cinismo, mettendo in mostra la perdizione degli uomini e, soprattutto, attaccando i vizi delle donne. stato notato che nella produzione plautina compaiono due tipologie di prostitute: da una parte quelle di buon cuore, capaci di provare sentimenti genuini e orientate a una sorta di fedeltà verso il loro cliente ( T5); dall altra le avide manipolatrici, intenzionate esclusivamente a sottrarre denaro ai propri amanti per mezzo di astuzie e inganni. Fronesio appartiene al secondo gruppo: tutto l intreccio ruota intorno a lei, alla sua avidità e alle sue trame, nonostante il titolo rimandi a un altro personaggio, che, di fatto, non ha lo stesso rilievo. L abilità persuasiva di Fronesio Nel brano proposto, in particolare, la cortigiana rivela la propria abilità nel chiedere doni, spesso fingendo di volere meno di quanto l interlocutore è disposto a dare, lusingandolo e gratificandone studiatamente l amor proprio: « per questo che sei povero: mi offri più di quanto ti chiedo (r. 30); «Se potessi ridurti qualche spesa, giuro che lo farei volentieri (r. 33); «Non hai voglia di farmi un regalino? (r. 75); «So che cercherai di mandarmi un regalo di cui non sia scontenta (rr. 82-83). Fronesio è così abile in questa velata opera di persuasione che Diniarco finisce per essere sinceramente contento di farle dei doni o di aiutarla: «Mi sembra di fare io un guadagno, t assicuro, delizia mia, quando mi chiedi qualcosa (rr. 76-77). E la sua devozione per la cortigiana acquista una dimensione quasi paradossale nel momento in cui egli dichiara di considerare come una prova di fedeltà nei propri confronti la sincerità con la quale Fronesio gli ha confessato l inganno che sta perpetrando per legare a sé un altro amante: «Ora mi si è rivelata fino in fondo alle midolla; ha dimostrato che non mi sarà mai infedele in tutta la sua vita. E io non dovrei amarla? Non dovrei volerle bene? (rr. 89-91). Emancipazione femminile e misoginia Anche la Commedia Nuova greca aveva messo in scena figure di prostitute avide, ma il personaggio di Fronesio è probabilmente legato agli importanti mutamenti nella condizione delle donne avvenuti a ridosso della composizione della commedia plautina. Se già da tempo lo ius honorarium aveva permesso alle donne di acquisire il possesso dei beni ereditati, l abolizione nel 195 a.C. della lex Oppia, che a partire dal 215 a.C. aveva limitato il lusso femminile, determinò un ulteriore miglioramento della condizione femminile; molte matrone romane, inoltre, avendo perso nella seconda guerra punica mariti, padri e fratelli, si ritrovarono a essere proprietarie di vere e proprie fortune. Se il Truculentus è stato composto, come ritengono diversi studiosi, intorno al 190 a.C., non meraviglia, di conseguenza, la vena misogina della commedia, che nasconde, in realtà, il timore destato da queste inedite figure di donne indipendenti. Laboratorio sul testo COMPRENSIONE 1. Rispondi alle seguenti domande. Se preferisci, puoi scrivere un testo unico che comprenda tutte le risposte (massimo 20 righe). a. Che tipo di rapporto c è tra Fronesio e Diniarco? Da che cosa si capisce? b. Per quale motivo Fronesio allontana le ancelle? c. Per quale motivo Fronesio ha finto di partorire un figlio che avrebbe concepito con il soldato babilonese? Come dovrebbe procedere il suo piano? d. Quali sono le conclusioni di Diniarco? cazion CA e CIVI COMPETENZE ATTIVE Per confrontare Fronesio sembra incarnare il tipico comportamento della cortigiana che si finge innamorata per motivi di interesse economico. Ritieni che si possa scorgere in questa descrizione della donna un attestazione di quella che è sembrata a molti studiosi la misoginia di Plauto? Scrivi un breve testo argomentativo (massimo 30 righe) dopo aver individuato le prove a favore o contro questa tesi. OBIETTIVO 5 PARIT DI GENERE 157 Edu

Tua vivit imago - volume 1
Tua vivit imago - volume 1
Letteratura latina per il triennio. CAPITOLI DEMO: L’età di Cesare; La letteratura della crisi della repubblica; Cicerone.