Il Maraschini-Palma - volume 1

Strumenti Tavola di verità della congiunzione Scrivi nelle celle della prima riga (celle da A1 a C1) P, Q, P e Q (intestazioni delle colonne); Q nelle prime due colonne immetti le quattro combinazioni di valori VERO-VERO, VERO-FALSO, FALSO-VERO e FALSO-FALSO, come in figura 5: Q nella cella C2 inserisci la formula =E(A2;B2) e premi INVIO (fig. 6); Q ora copia la formula della cella C2, che dovrebbe contenere il valore VERO, e incollala nelle celle C3-C5 (per fare ciò puoi anche spostare il mouse nell angolo in basso a destra della cella C2; quando il puntatore diventa un più nero ( ), clicca e trascina verso il basso, sulle altre tre righe). In questo modo la tavola di verità si completa. Q Fig. 5 Fig. 6 Tavola di verità dell implicazione L implicazione se allora non è presente tra le funzioni di Excel; per questo al posto della proposizione P Q occorre scrivere la proposizione (nonP) o Q a essa logicamente equivalente. Q Prepara la tabella con le colonne intestate con P, Q, se P allora Q e le combinazioni di valori VERO-FALSO per P e Q (fig. 7); Q nella cella C2 inserisci la formula =O(NON(A2);B2) e copiala nelle celle sottostanti. VideoSTRUMENTI Tavola di verità con Excel Fig. 7 esempio O Traduci in una formula di Excel la proposizione: (nonP o Q) e (Q o P) e costruiscine la tavola di verità. Il legame più esterno è quello dato dalla congiunzione e. La struttura sintattica della proposizione è rappresentabile con questo grafo ad albero: e o non P o Q Q P Fig. 8 Seguendo la struttura dell albero, in Excel la proposizione diventa: =E(O(NON(P);Q);O(Q;P)) 38

Il Maraschini-Palma - volume 1
Il Maraschini-Palma - volume 1
CAPITOLI DEMO: Insiemi, proposizioni e relazioni; Trasformazioni geometriche nel piano.