Il Maraschini-Palma - volume 1

i matem L eggere di matematica m lo giravamo; il sangue scorreva intorno all ardente tizzone; arse tutta la palpebra in giro e le ciglia, la vampa della pupilla infuocata; nel fuoco le radici friggevano. Come un fabbro una gran scure o un ascia Nell acqua fredda immerge, con sibilo acuto, temprandola: e questa è appunto la forza del ferro; così strideva l occhio del mostro intorno al palo d olivo. Paurosamente gemette, n urlò tutta intorno la roccia; atterriti balzammo indietro: esso il tizzone strappò dall occhio, grondante di sangue, e lo scagliò lontano da sé, agitando le braccia, e i Ciclopi chiamava gridando, che in giro vivevano nelle spelonche e sulle cime ventose. E udendo il grido quelli correvano in folla, chi di qua, chi di là; e stando intorno all grotta chiedevano che cosa volesse: «Perché, Polifemo, con tanto strazio hai gridato nella notte ambrosia, e ci hai fatto svegliare? Forse qualche mortale ti ruba, tuo malgrado, le pecore? O t ammazza qualcuno con la forza o d inganno? E a loro dall antro rispose Polifemo gagliardo: «Nessuno, amici, m uccide d inganno e non con la forza . E quelli in risposta parole fugaci dicevano: «Se dunque nessuno ti fa violenza e sei solo, dal male che manda il gran Zeus non c è scampo; piuttosto prega il padre tuo, Poseidone sovrano . [Omero, Odissea, Libro nono, vv. 355 412. Versione italiana di Rosa Calzecchi Onesti, Einaudi, Torino, 1963] Nei secoli in cui fu scritta ll Odissea Odissea la scrittura greca dei numeri era molto diversa da quella che usiamo oggi, ma soprattutto lo zero non esisteva. Se cerchi in un dizionario italiano-latino la parola zero trovi come traduzione la parola nihil, che vuol dire niente oppure l espressione nullus numerus che vuol dire nessun numero : la scrittura romana dei numeri non aveva alcun simbolo per lo zero e, conseguentemente, la lingua latina non ha alcuna parola che traduca esattamente zero. "Zero" è il nome che noi diamo al posto vuoto, del "nulla", in un certo senso al niente perché 0 è l unico numero naturale che non enumera. il nome che Ulisse comunica al ciclope Polifemo dicendogli il nome «Nessuno . PROVA TU Cerca in rete notizie sull origine dello zero e prova a rispondere alle domande. Confronta le risposte con quelle del tuo compagno di banco. 1. Secondo te lo zero è un numero a tutti gli effetti? Se sì quale? .............................................................................................. 2. Spiega in due righe perché è importante il numero 0 per poter parlare di numeri con il segno e rappresentarli. 3. Il numero zero possiede alcune proprietà che lo caratterizzano. Scrivi quelle che ti ricordi in merito alle operazioni indicate: addizione: .................................................................................................. moltiplicazione: .................................................................................... .............................................................................................................................. divisione: .................................................................................................... .............................................................................................................................. elevamento a potenza: .................................................................. .................................................................................................................... 169

Il Maraschini-Palma - volume 1
Il Maraschini-Palma - volume 1
CAPITOLI DEMO: Insiemi, proposizioni e relazioni; Trasformazioni geometriche nel piano.