CONCETTI CHIAVE

Strumenti Nella calcolatrice scientifica il calcolo è più semplice perché le regole di precedenza delle operazioni sono applicate correttamente e si hanno a disposizione anche i tasti per le parentesi, che permettono di evitare il ricorso alla memoria. In questo modo la sequenza da inserire coincide con la scrittura dell espressione. esempio O Calcola: 1 1 a. __________ + __ 3 5+2 5 2 Q Q Q Q Inserisci la sequenza (3 5+2 5) e clicca sul tasto = ; clicca sul tasto 1/x e aggiungi il valore in memoria con il tasto M+ ; digita la sequenza 1 2 seguito da = e clicca su M+ ; richiama il contenuto della memoria con MR ; ottieni 0,54. b. | 25| Q Inserisci la sequenza 25 +/ | x | ; ottieni 25. PROVA TU Dopo aver scritto l esatta sequenza di tasti da premere per effettuare i calcoli, determina il risultato delle seguenti espressioni. _ 1. 1 + 2 _ 1_ 1 _ ( 2 ) 3 + 1 _ 2. _ 3 1 _ _ [1,41421] 3. ( 5 + 2) ( 5 2) [3,73205] 2 1 2 4. (_ 2) (_ + _ + 4) 9 27 81 [1] [ 7,22085] Errori e approssimazioni La precisione delle calcolatrici è limitata; la calcolatrice di Windows 10 ha una precisione di 32 cifre, altre calcolatrici sono meno precise anche se spesso tale precisione va oltre il numero di cifre visibili sul display. Per verificare se la tua calcolatrice è sufficientemente precisa, fai la seguente prova: 1 Q calcola _. Il risultato corretto sarebbe il numero periodico 0,3 , ma sul visore 3 non possono essere rappresentate infinite cifre decimali: sarà perciò scritto 0,333333333; Q moltiplica questo risultato per 3. Se ottieni 0,999999 (risultato sbagliato!) significa che la tua calcolatrice non memorizza altre cifre oltre a quelle visualizzate sul display. Se la precisione della calcolatrice è migliore, allora si spinge oltre la profondità del visore, e ottieni 1, che è il risultato corretto. In ogni caso anche le calcolatrici migliori accumulano, nell elaborazione di numerosi calcoli, errori via via più grandi. Per questo occorre sempre considerare quale sia la precisione della calcolatrice e, se la si supera ricordarsi che i risultati ottenuti sono valori approssimati, anche se tale approssimazione può essere non influente per il problema considerato. 109

Il Maraschini-Palma - volume 1
Il Maraschini-Palma - volume 1
CAPITOLI DEMO: Insiemi, proposizioni e relazioni; Trasformazioni geometriche nel piano.