2. La globalizzazione

350 21. I soggetti economici: il resto del mondo 2. La globalizzazione Dal punto di vista economico, la globalizzazione è l integrazione dei vari mercati, con la formazione di un unico spazio mondiale privo di frontiere all interno del quale si ha la libera circolazione di capitali, senza barriere protezionistiche, e in cui la produzione delle merci avviene dove il mercato dei fattori di produzione è più vantaggioso. Tale fenomeno, travalicando i confini geografici e abbattendo barriere e distanze, ha portato a un allargamento a livello globale delle attività produttive, commerciali e finanziarie. Si sono intensificate le relazioni tra le persone e i passaggi di denaro hanno assunto una velocità mai raggiunta prima. Il termine globalizzazione veniva inizialmente usato solo per indicare un processo economico. Con il tempo, però, questa parola ha acquisito un significato sempre più ampio, perché ha portato a fenomeni di dipendenza sociale, culturale, politica e tecnologica tra i vari Paesi e, di conseguenza, a una sempre maggiore integrazione tra gli Stati, con ripercussioni su tutti gli aspetti della vita delle persone in ogni angolo del pianeta. La globalizzazione, quindi, ha modificato non solo la distribuzione delle attività produttive, ma anche le condizioni di vita di milioni di donne e uomini. FOCUS - Le radici storiche della globalizzazione Il mondo globalizzato ha le sue radici più prossime nell avvento del sistema capitalistico, con la rivoluzione industriale del XVIII secolo. Tale processo ha subìto un interruzione a seguito delle guerre mondiali. Nel 1944, dopo la conclusione del secondo conflitto mondiale, i principali Paesi industrializzati si riunirono a Bretton Woods, negli Stati Uniti, per elaborare un insieme di regole riguardanti le relazioni commerciali e finanziarie internazionali. Furono firmati accordi che, dopo la ratifica legislativa da parte dei Governi membri, portarono all istituzione della Banca internazionale per la ricostruzione e lo sviluppo (IBRD), detta anche Banca Mondiale, e del Fondo Monetario Internazionale (FMI), organismi specializzati che hanno il compito di aiutare i Paesi in difficoltà a innescare un processo interno di crescita e di facilitare il commercio internazionale. ECoNomIA

Diritto ed economia. Istruzioni per l'uso - Per il settore turistico e alberghiero
Diritto ed economia. Istruzioni per l'uso - Per il settore turistico e alberghiero
CAPITOLO DEMO: Capitolo 5 - Diritti e doveri del cittadino nella Costituzione