21. I soggetti economici: il resto del mondo

21 I soggetti economici: il resto del mondo 1. Rapporti economici internazionali: il protezionismo e il libero scambio Come abbiamo già visto nell Unità 13, il sistema economico è formato dai soggetti (famiglie, imprese, Stato e resto del mondo) che svolgono le attività economiche, i quali hanno frequenti rapporti di interdipendenza. Abbiamo anche detto che il resto del mondo è l insieme dei soggetti economici che si trovano all estero (famiglie residenti in altri Paesi, imprese e gli stessi Stati) con cui i soggetti economici nazionali intrattengono molteplici relazioni, quali scambi di merci, servizi, capitali e persone. ora ci soffermeremo, in particolare, sul commercio internazionale, che ha per oggetto le importazioni (import), ossia i movimenti di merci in entrata dall estero, e le esportazioni (export), ossia i movimenti in uscita verso l estero. La politica commerciale è l insieme delle strategie economiche con cui uno Stato regola i rapporti commerciali con il resto del mondo. Tale politica può essere ricondotta a due filoni principali: il protezionismo e il libero scambio. 1.1 Le politiche protezioniste Adottano una politica commerciale protezionista gli Stati che vogliono limitare le importazioni allo scopo di favorire e incentivare la produzione nazionale e, di conseguenza, l occupazione. Ulteriore obiettivo di una politica protezionista è limitare l indebitamento nei confronti degli Stati esteri, in quanto le importazioni sono considerate debiti, dal momento che chi importa deve pagare a un altro Paese il prezzo della merce importata. Lo strumento tipico delle politiche protezioniste sono i dazi doganali, che si sommano al prezzo della merce facendolo aumentare. L aumento del prezzo finale del prodotto andrà a discapito dei consumatori che, in molti casi, preferiranno acquistare un prodotto nazionale. I dazi doganali sono le imposte che colpiscono la merce straniera nel momento in cui entra all interno dei confini dello Stato. G. Thunberg, Nessuno è troppo piccolo per fare la differenza, Mondadori, 2019: raccoglie i più importanti discorsi della giovane attivista svedese Greta Thunberg. L economia della felicità, 2011: un film documentario che propone un nuovo modello di consumo , legato alla comunità, all autoproduzione e alla famiglia, in opposizione agli standard della globalizzazione.

Diritto ed economia. Istruzioni per l'uso - Per il settore turistico e alberghiero
Diritto ed economia. Istruzioni per l'uso - Per il settore turistico e alberghiero
CAPITOLO DEMO: Capitolo 5 - Diritti e doveri del cittadino nella Costituzione