5. Le principali operazioni bancarie

328 19. La moneta e le banche 5. Le principali operazioni bancarie Per svolgere la loro attività di intermediazione, le banche hanno a disposizione una serie di operazioni che si possono distinguere in attive e passive. 5.1 Le operazioni attive Con le operazioni attive la banca presta soldi ai clienti, ricevendo in cambio un compenso costituito da interessi che possono variare a seconda del tipo di operazione e dei rischi. Tra le principali operazioni attive vi sono: l apertura di credito, con la quale la banca mette a disposizione del cliente una somma di denaro, detta fido (o castelletto), che il cliente può utilizzare in tutto o in parte tramite il proprio conto corrente (deve poi restituire di volta in volta le somme prelevate pagando alla banca degli interessi sullo scoperto ); lo sconto bancario e anticipo di fatture, operazioni con le quali la banca anticipa al cliente (imprenditore) l importo di un credito non ancora scaduto e riportato in cambiali o in fatture; naturalmente il cliente, ottenendo il denaro in anticipo, deve pagare alla banca questo servizio attraverso una commissione di incasso (compenso per la banca) e un interesse; il mutuo, una delle operazioni più frequenti, con la quale la banca dà in prestito al cliente una somma di denaro che dovrà essere restituita in un periodo di tempo prefissato (in genere da 10 a 30 anni) con l aggiunta di un interesse, pattuito al momento in cui viene acceso il mutuo. Viene spesso utilizzato per l acquisto di una casa. CURIOSIT Cambiali e fatture La cambiale è un titolo di credito, ossia un documento che contiene la promessa di pagare una determinata somma di denaro entro una data scadenza. In sostanza, la cambiale permette al debitore di rinviare il pagamento a una data prestabilita, mentre il creditore entra in possesso di un documento che gli dà la possibilità di agire nei confronti del debitore nel caso in cui quest ultimo si riveli insolvente, ossia non paghi i propri debiti. Viene molto usata in ambito commerciale, perché consente di ottenere facilmente un credito. La fattura è il documento fiscale obbligatorio che viene emesso dal venditore titolare di partita IVA per dimostrare che ha ceduto beni o eseguito determinati servizi e ha diritto a riscuoterne il prezzo. ECoNomIA

Diritto ed economia. Istruzioni per l'uso - Per il settore turistico e alberghiero
Diritto ed economia. Istruzioni per l'uso - Per il settore turistico e alberghiero
CAPITOLO DEMO: Capitolo 5 - Diritti e doveri del cittadino nella Costituzione