LETTURA D’OPERA - Las meninas di Diego Velázquez

LETTURA D'OPERA - COMPRENDI E APPREZZA

LAS MENINAS

di Diego VELÁZQUEZ

1

OSSERVA

2

CHE COSA STAI GUARDANDO?

Il soggetto Las meninas è una tela di grandi dimensioni che raffigura una seduta di pittura, un momento di quotidianità alla corte della famiglia reale spagnola, quasi come un’istantanea.


La storia Dal 1624 Velázquez ricopre il ruolo di pittore di corte e dipinge numerosi ritratti del re Filippo IV e della sua famiglia. Questa tela è commissionata dal re per celebrare la nuova erede al trono, la piccola principessa Margherita, che viene ritratta in modo del tutto innovativo insieme ai suoi genitori.

3

LEGGI L'OPERA
 A  In primo piano, al centro, c’è l’apparente protagonista dell’opera: l’infanta Margarita, figlioletta del re e futura regina d’Austria. Alla sua destra, inginocchiata, una delle giovani dame (le meninas del titolo) le porge una piccola brocca. Alla sua sinistra, in secondo piano, la seconda dama fa un inchino; davanti a lei ci sono i nani di corte, uno dei quali sembra disturbare il cane con il piede; dietro di lei, quasi nascosti nell’ombra, si vedono altri due personaggi di corte.

 B  Dietro la grande tela a sinistra, posta diagonalmente a chiudere la scena, compare il pittore stesso, con pennello e tavolozza: Velázquez sembra rivolgere lo sguardo verso noi che osserviamo. In realtà sta guardando, come tutti gli altri personaggi, il re e la regina, che non compaiono nella stanza ma sono riflessi nello specchio sulla parete di fondo, che si distingue dalle tele intorno per la sua maggiore luminosità.

 C  Tutto l’ambiente appare in penombra. Un membro della corte si affaccia da una porta sul fondo: è il luogo da cui proviene la luce che illumina l’ambiente ed è il punto di fuga della prospettiva della stanza.

La luce entra anche dalla finestra in primo piano a destra per mettere in evidenza l’infanta e i toni chiari delle vesti.


Velázquez qui gioca con molteplici punti di vista: dà all’osservatore l’illusione di essere protagonista della scena poiché si trova esattamente nel luogo in cui sono il re e la regina, i veri osservatori della scena. Al tempo stesso, ha ritratto se stesso nell’atto di eseguire un ritratto della famiglia reale, elemento che mostra tutta la consapevolezza del proprio rango.

InsegnArti - volume B
InsegnArti - volume B
Storia dell'arte