LETTURA D'OPERA - IL TRIBUTO di MASACCIO

LETTURA D'OPERA - COMPRENDI E APPREZZA

IL TRIBUTO

di MASACCIO

1

OSSERVA

2

CHE COSA STAI GUARDANDO?

Il soggetto Il tributo fa parte del ciclo di affreschi della Cappella Brancacci che hanno come soggetto la vita di san Pietro. Raffigura l’episodio del Vangelo di Matteo in cui Gesù suggerisce a Pietro di andare a pescare: nella bocca del pesce che cattura, l’apostolo trova una moneta da consegnare al gabelliere per pagare la tassa richiesta all’ingresso della città di Cafarnao.

La storia L’opera viene commissionata da Felice Brancacci, uno dei più potenti mercanti e uomini politici fiorentini del Quattrocento, per la cappella di famiglia, collocata all’interno della Chiesa di Santa Maria del Carmine.

3

LEGGI L’OPERA

La scena è ambientata all’interno di un paesaggio realistico dove compaiono la terra brulla e gli alberi spogli, mentre sullo sfondo nubi minacciose fanno da cornice ad alte montagne. Il tutto è inserito in un quadro prospettico il cui punto di fuga coincide con il volto di Gesù.
La profondità dello spazio è sottolineata anche dal sapiente uso del colorele montagne diventano più chiare a mano a mano che si allontanano dalla nostra vista e il chiaroscuro ricrea la consistenza plastica delle nuvole, cioè riesce a ricrearne la tridimensionalità in modo illusionistico.
La luce che proviene da destra, dalla finestra della cappella, crea ombre lunghe che si proiettano sulla sinistra.
I tre momenti in cui si svolge la scena sono rappresentati, grazie all’uso della prospettiva, in un unico riquadro senza che l’opera risulti frammentata.

 A  Al centro del dipinto, in primo piano, si trova Gesùintorno al quale sono disposti a semicerchio i dodici apostoli. Di fronte a lui, in primissimo piano e di spalle, il gabelliere apre la mano sinistra con il palmo all’insù in segno di richiesta di denaro mentre con la destra mostra la porta di ingresso alla città. Gesù, a sua volta, indica a Pietro il lago di Tiberiade. La centralità dei personaggi è messa in evidenza dalla cromia degli abiti, i cui panneggi fanno risaltare le pose e i volumi dei corpi.

 B  Un successivo momento della storia si svolge nella parte sinistra del dipinto, dove, in secondo piano, accanto al lago increspato da piccole onde, Pietro inginocchiato, con la veste sollevata e il mantello poggiato a terra, apre la bocca del pesce per prendere la moneta.

 C  La terza scena è collocata nella parte destra del dipinto, dove, in primissimo piano, Pietro paga il tributo al gabelliere. Alle spalle dell’uomo sono collocati i tre gradini che immettono nella città.

InsegnArti - volume B
InsegnArti - volume B
Storia dell'arte.