UNITÀ 7 - FAMIGLIE

UNIT 7 FAMIGLIE 1. LE RELAZIONI DI PARENTELA Rapporti umani Nella vita degli esseri umani le relazioni di parentela sono molto importanti perché definiscono i gruppi sociali e, all interno di essi, la posizione reciproca dei vari membri che ne fanno parte. I rapporti tra gli individui, sulla base della parentela, possono essere ordinati in base a due principi: la consanguineità, cioè la relazione biologica di sangue che lega due persone, come due fratelli, la madre al figlio; l affinità, cioè la relazione stabilita attraverso il matrimonio fra i due coniugi e fra l uno e i parenti consanguinei dell altro. Le ricerche antropologiche hanno dimostrato che le relazioni di parentela non si riducono mai a semplici relazioni biologiche ma sono delle costruzioni culturali in quanto PER LO STUDIO dipendono dalla morale, dalle concezioni della vita e della Sottolinea nel testo perché le relazioni di parentela sono costruzioni culturali. morte, dalla religione e così via, quindi differiscono da cultura a cultura. La parentela tra natura e cultura Nella specie umana, come in tutte quelle a riproduzione sessuata, la diversità è la norma: nessun genitore può procreare un figlio identico a se stesso. In altre parole, nel trasmettere la vita, non possiamo trasmettere tutta la nostra eredità genetica per ottenere un figlio identico a noi e non possiamo riprodurci con animali appartenenti ad altre specie. Poiché le relazioni di parentela sono una 35

I Saperi Fondamentali di Antropologia, Sociologia e Psicologia
I Saperi Fondamentali di Antropologia, Sociologia e Psicologia
Secondo biennio del Liceo delle Scienze umane