11.5 Parkour

11 Altri sport 11.5 Parkour Acrobazie soprattutto urbane Il parkour è nato in Francia agli inizi degli anni Novanta grazie all idea di David Belle, che si ispirava all hebertismo, una filosofia di vita creata all inizio del XXI secolo da Georges Hébert, insegnante di educazione fisica. Costui, partendo dall educazione del corpo, mirava a educare tutta la persona; celebre divenne il suo motto essere forti per essere utili . Il parkour prevede di effettuare, con la massima coordinazione possibile, un percorso fatto di volteggi, salti, corse, arrampicate, sfruttando l ambiente naturale e soprattutto urbano in cui si sviluppa. Questa idea ha rapidamente conquistato le periferie metropolitane europee e americane, favorito anche dalla buona visibilità su Internet e su Youtube, affascinando così molti giovani. Il parkour è una filosofia di vita fatta sì di movimento, ma anche di musica rap, graffiti, abbigliamento trasgressivo, che ben interpreta un tessuto urbano giovanile; insegna che nella vita di tutti i giorni non bisogna mai arrendersi: quando si presenta un problema occorre reagire e superare l ostacolo . L allenamento L allenamento prevede due aspetti: il potenziamento fisico generale, che utilizza il preatletismo in forma naturale, cioè senza l uso di sovraccarichi, per sviluppare forza, velocità, equilibrio, coordinazione; la pratica sui percorsi: si sceglie o si crea un percorso dalla partenza all arrivo e lo si effettua nel modo più fluido possibile. La tecnica verte soprattutto sull allenamento di equilibrio, forza e agilità. LE ACROBAZIE DEL PARKOUR sport S128 Sezione 6 Le attività sportive Movie David Belle, che è anche attore e stuntman, in una scena acrobatica del film Banlieue 13 Ultimatum (2009), nel quale interpreta l agilissimo Le to. Per esercitarti Equilibrio In equilibrio sulla sbarra: camminare prima sul bordo del marciapiede, sui muretti di confine, poi sulle ringhiere piatte. In caso di caduta cercare di mantenere il contatto con l ostacolo e di controllare la caduta mantenendosi in appoggiosospensione. In equilibrio in gruppo: tenersi in equilibrio su una ringhiera, uno di fianco all altro, tenendosi per le spalle, piegare le ginocchia tutti nello stesso momento. Spostamento di peso: dalla posizione a gambe piegate, spostare il baricentro tendendo alternativamente la gamba sinistra e quella destra distesa in avanti o di lato.

Training4Life
Training4Life
Corso di Scienze motorie e sportive