L'infanzia da 2 a 5 anni: lo schema corporeo

Lo sviluppo motorio segue fasi progressive: prima si impara a sollevare la testa e le spalle dalla posizione prona, poi a torcere il busto e ad assumere la posizione supina, poi a gattonare (9 mesi circa), a stare seduto e infine a reggersi in posizione eretta, condizione preliminare al camminare. Per quanto riguarda la capacità di maneggiare oggetti il neonato passa dalla prensione indifferenziata di qualsiasi oggetto in contatto con la mano, alla capacità di apertura e chiusura volontaria intorno ai 4 mesi che si manifesta con l intenzionalità di prendere un oggetto senza tuttavia riuscirci. Tra i 5 e i 7 mesi passa alla volontarietà e afferra un oggetto a distanza. leggi e rispondi Che cosa si intende per schema corporeo? L infanzia da 2 a 5 anni: lo schema corporeo Quando il bambino è in grado di muoversi, la sua capacità di esplorare l ambiente aumenta notevolmente: è un esempio dell interazione tra fattori fisiologici dello sviluppo e fattori ambientali. Il bambino di 2 anni è un esploratore tenace, che dimostra capacità intellettive spesso superiori alla sua possibilità di movimento: sa coordinare gli arti, è in grado di usare strumenti semplici (come un bastone per allungare le possibilità di avvicinare un oggetto troppo lontano per il suo braccio). Inizia quella che gli psicologi chiamano lotta per l autonomia , che, unita alla sua difficoltà di distinguere le scelte appropriate, lo porta spesso in conflitto con le richieste degli adulti circostanti. La sua abilità motoria migliora perché riesce a collegare i dati esterni al suo corpo a quelli interni: comincia l organizzazione spazio-temporale che gli consente di orientarsi (riconoscere ciò che è a destra, sinistra, avanti, dietro) rispetto a sé o agli altri e arriverà a definire la lateralità. Lo schema corporeo, ossia l organizzazione delle sensazioni relative al proprio corpo, progressivamente si arricchisce di elementi ed è considerevole il miglioramento degli schemi motori come correre, saltare, arrampicarsi ecc.: a 2 anni l abilità di coordinazione gli consente di compiere movimenti complessi come salire le scale un gradino alla volta, saltare a piedi uniti o alternandoli. Anche il senso dell equilibrio cresce rapidamente, fino a diventare ottimale per esercitazioni specifiche intorno ai 5 anni. Riesce a dosare le proprie forze nella corsa, anche di resistenza, e impara ad andare in bicicletta (dai 4 anni). FARE PER CONOSCERE OBIETTIVI Conoscere e sviluppare lo schema corporeo 1 2 3 Disegnare prima il proprio corpo, poi quello del compagno e confrontare i disegni. Dopo aver formato coppie di persone con strutture abbastanza simili, mettersi davanti allo specchio, poi misurare lunghezze e circonferenze e confrontare i dati. Eseguire un percorso a stazioni che comprenda superamento di ostacoli, sottopassaggi di attrezzi, corsa e saltelli con falcate definite. 1 Conoscere il corpo 57

Training4Life
Training4Life
Corso di Scienze motorie e sportive