I colori della letteratura ed. NUOVO ESAME DI STATO - volume 3

Il secondo Ottocento – L'autore: Gabriele d’Annunzio

I grandi temi di d’Annunzio

Il poeta narcisista e i rapporti con il pubblico

• l’abilità nel cogliere le esigenze del mercato editoriale
• la capacità di soddisfare gli umori dell’opinione pubblica e di tenere vivo l’interesse per la sua persona
• un sistema di idee raffinato, edonistico, vitalistico e antidemocratico

La concezione estetica

• l’identificazione tra arte e vita
• la preziosità dello stile
• la figura dell’esteta solo e sconfitto, incapace di realizzare alcun obiettivo
• l’anticipazione della figura dell’inetto

La maschera dell’innocenza

• il ritorno alla quiete e al ricordo dell’infanzia
• la celebrazione del mondo rurale e della sua semplice purezza
• il tono elegiaco
• l’abilità di comunicare tali sentimenti come parte della propria immagine pubblica

Il superomismo

• il superuomo è una creatura superiore, eccezionale per sensibilità e vitalismo
• l’opera dell’artista è un dono elargito alla massa
• nell’uomo d’azione si esprime la volontà di potenza

La fase “notturna”

• l’ossessione per la vecchiaia
• il sentimento del disfacimento e della morte
• l’immersione nell’oscurità come esperienza di vita
• il viaggio nella propria interiorità
• la percezione di sé come oracolo che legge la realtà oltre le apparenze

I colori della letteratura ed. NUOVO ESAME DI STATO - volume 3
I colori della letteratura ed. NUOVO ESAME DI STATO - volume 3
Dal secondo Ottocento a oggi