L’Astrattismo

L’Astrattismo

A partire dagli inizi del secolo si diffonde in Europa una tendenza artistica che verrà definita Astrattismo: le forme progressivamente scompaiono dalla tela e i contorni degli oggetti, dei corpi, degli elementi della natura vengono ricondotti a figure e volumi semplici. Le figure semplici come triangoli, quadrati, cerchi fanno così il loro ingresso nelle opere d’arte. Vengono inoltre usati colori puri, spesso inconsueti, diversi da quelli naturali delle cose.

Secondo gli artisti astratti, il colore e la geometria comunicano emozioni con un linguaggio universale, che parla all’anima dell’uomo, qualunque sia la sua storia, la sua formazione, la sua nazionalità.

Gli animali di Franz Marc

Il pittore tedesco Franz Marc dipinge molti quadri che hanno come soggetti gli animali. Le scelte dell’artista trasformano cavalli, caprioli e animali feroci, come questa tigre, in figure fantastiche di cui è catturato sulla tela lo “spirito”, abbandonando qualsiasi tentativo di imitazione del dato naturale, sia nelle forme sia nei colori.

  punti fermi

Nell’arte astratta:

  • le                              scompaiono, sostituite da triangoli,                                                          e si usano colori                                   .
  • colore e geometria comunicano le                                con un linguaggio                                     .

Artelier
Artelier
Percorso integrato di Storia dell’arte e Comunicazione visiva