Oltre confine: Penisola Arabica – I regni islamici

OLTRE CONFINE – PENISOLA ARABICA

I regni islamici

Sotto la guida dei califfi, i regni islamici nati nell’VIII secolo da contrasti interni tra i popoli della Penisola arabica ampliano i propri domini in Medio Oriente, in Africa settentrionale e infine in Europa meridionale (Spagna, Sicilia), diffondendo così anche l’arte islamica.

I popoli della Penisola arabica sono uniti in nome della stessa religione. Nata nel VII secolo, dopo l’Ebraismo e il Cristianesimo, l’Islam è la più giovane e importante religione monoteista, fondata e predicata da Maometto.

Secondo l’Islam la divinità non può essere raffigurata con sembianze umane, per questo in generale l’arte islamica, che è un’arte soprattutto a scopo religioso, non racconta storie, ma evoca la bellezza divina attraverso forme non figurative, dall’aspetto ornamentale. Architetture e oggetti, in particolare tessuti, vetri, ceramiche e metalli, vengono quindi decorati con motivi vegetali e geometrici ripetuti (il cosiddetto “arabesco”) o segni cufici, l’antica calligrafia araba dai tratti eleganti.

L’edificio più rappresentativo dell’architettura islamica è la moschea, dove i musulmani, dall’arabo muslim che significa “sottomesso” a Dio, vanno a pregare. La Moschea o Cupola della Roccia è il più antico edificio islamico ancora oggi esistente. Sorge a Gerusalemme intorno alla roccia dove, secondo i musulmani, Maometto ascese al cielo. La stessa roccia è per gli Ebrei il luogo dove Abramo stava per sacrificare il figlio Isacco.

Quando nel IX secolo gli Arabi invadono la Sicilia, attuano una vera e propria colonizzazione del territorio. Alla dominazione araba risalgono la configurazione di certi quartieri delle città siciliane, come Palermo o Trapani.

Nel X secolo si diceva che Palermo, la capitale, aveva ben trecento moschee. Nessun edificio islamico sopravvive in Sicilia, ma di fatto la civiltà islamica lascia un segno profondo ed evidente anche nelle architetture promosse dai re normanni, aperti alla fusione di molteplici culture, architetture in cui il linguaggio bizantino si unisce armoniosamente a elementi islamici.

Artelier
Artelier
Percorso integrato di Storia dell’arte e Comunicazione visiva