PUGLIA

PUGLIA Alberobello è famosa per le sue abitazioni tradizionali: i trulli. SUPERFICIE: 19.358 km2 45% collina 53% pianura MONTI: Monti della Daunia (1151 m), Monte Calvo (1050 m). 2% montagna FIUMI: Ofanto (134 km), Fortore (86 km), Carapelle (85 km). LAGHI: Lesina, Varano, Occhito. ISOLE: Tremiti, Cheradi. IL TERRITORIO La Puglia ha un territorio prevalentemente pianeggiante. A sud-ovest confina con la Basilicata e la Campania, a nord con il Molise. Verso sud si estende tra il Mar Adriatico e il Mar Ionio e per questa sua posizione geografica costituisce, sin dai tempi più antichi, una sorta di ponte naturale tra Oriente e Occidente. La Puglia è la regione meno montuosa d Italia. Gli unici rilievi degni di nota sono i Monti della Daunia, verso il confine con la Campania. Sul Promontorio del Gargano sorge il Monte Calvo, che supera di poco i 1000 metri. Le colline occupano quasi la metà del territorio e presentano aspetti molto vari: alcune di esse sono coltivate a grano, vite e olivo, altre invece sono piuttosto aride e hanno un aspetto aspro. Verso il confine con la Basilicata si estende l Altopiano delle Murge, costituito da rocce calcaree. La principale pianura pugliese è quella del Tavoliere, formatasi per il sollevamento di un antico fondale marino, successivamente coperto dai depositi alluvionali dei fiumi Fortore e Ofanto, i principali corsi d acqua della regione, e da quelli degli affluenti. 88 Olivi secolari nella campagna pugliese.

Geo2030 - Regioni d’Italia
Geo2030 - Regioni d’Italia